- Official site - 
Header Pompeilab
Benvenuto a WayCah, ultimo utente registrato il 15-04-2022

III INCONTRO mercoledì 03 mar, ore 20.30: Il cilindro

IL TEATRO DI EDUARDO
EDUARDO ED IL TEATRO
III INCONTRO
mercoledì 3 marzo, ore 20.30

Introduzione
Proiezione di: “Il Cilindro”

Siamo alla metà degli anni cinquanta ed Eduardo, diviso tra i numerosi impegni teatrali e cinematografici, inizia il rapporto con la televisione, fissando per sempre i suoi capolavori da autore ed interprete. Il successo sempre crescente delle sue opere gli conferisce una fama internazionale, ma questo è anche un periodo amaro, scandito da profondi dolori familiari ed in cui, Eduardo, lamenta l’indifferenza della politica nei confronti del teatro. Malgrado l’incalzare del tempo ed una salute sempre più vacillante, continua instancabile a lavorare e, quando scende dal palco, decide d’andare tra i giovani figli del disagio sociale e tra gli studenti universitari, per trasferire loro esperienze di vita e messaggi di sprone.
Ad arricchire il percorso di quest’ultimo incontro, come sempre: immagini, alcune poesie ed a conclusione, la proiezione di un corposo atto unico del 1965: “Il cilindro”. Al centro del copione, dal sottile richiamo pirandelliano, c’è l’espediente escogitato da una giovane e da un’anziana coppia di coniugi, che, condividono la stessa abitazione e lo stato di assoluta indigenza e che, onde evitare lo sfratto, devono, assolutamente, saldare il debito accumulato nei confronti del proprietario di casa.
Nella versione proposta, risalente al 1978, figurano, tra gli altri, accanto ad Eduardo: il figlio Luca, Monica Vitti, Pupella Maggio, Ferruccio De Ceresa, Franco Angrisano e Vincenzo Salemme.


Commenti (0)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)


Torna indietro

 
©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster