- Official site - 
Header Pompeilab
Benvenuto a mskapare, ultimo utente registrato il 01-04-2016

Il Progetto

“Pompeilab” ONLUS è un'Associazione che non ha fini di lucro neanche indiretto ed opera esclusivamente per fini di solidarietà sociale. L’Associazione è apartitica e si attiene ai principi di democraticità della struttura ed elettività e gratuità delle cariche sociali. L'Associazione opera in maniera specifica con prestazioni non occasionali ed ha per scopo l'elaborazione, promozione, realizzazione di progetti di solidarietà sociale, tra cui l'attuazione di iniziative socio educative, sportive e culturali, con particolare attenzione alle politiche giovanili. Lo spirito e la prassi dell'Associazione trovano origine nel rispetto dei principi della Costituzione Italiana che hanno ispirato l'Associazione stessa e si fondano sul pieno rispetto della dimensione umana, culturale e spirituale della persona. Per perseguire gli scopi sociali l'Associazione in particolare si propone:

a) di stabilire rapporti personali capaci di educare e far crescere i cittadini, italiani e stranieri, in situazioni di particolare disagio soggettivo e sociale;

b) di avere attenzione verso situazioni di bisogno presenti sul territorio;

c) di promuovere e organizzare attività turistiche di natura socio-culturale tese alla valorizzazione del territorio;

d) di promuovere e organizzare attività tese alla tutela dell’ambiente;

e) di promuovere e organizzare corsi, progetti di formazione e istruzione, eventi musicali, teatrali, fotografici, artistici, letterari e cinematografici, convegni, dibattiti e fiere, nonché realizzare pubblicazioni, siti internet e maetriali audiovisivi (in conformità all’articolo 148 del TUIR).

L'Associazione si avvale di ogni strumento utile al raggiungimento degli scopi sociali ed in
particolare della collaborazione con gli Enti locali, anche attraverso la stipula di apposite
convenzioni, della partecipazione ad altre associazioni, società o Enti aventi scopi analoghi o connessi ai propri.

“Siamo aperti a chiunque condivida principi di solidarietà”

Il Direttivo


Interventi

Saranno passati tre anni da quando per la prima volta abbiamo messo piede nell’ex-depuratore comunale. Eravamo giovani un po’ cresciuti, già grandi per le feste del liceo ma ancora piccoli per il torneo di briscola! Ottenere in gestione quest’area, ormai dismessa, fu per noi una scommessa ed un’opportunità unica. Le erbacce e le mura fatiscenti si sono trasformate, grazie ad un lavoro intenso e complesso, nei locali che oggi sono sotto gli occhi di tutti: una sala polifunzionale dedicata a mostre, conferenze e concerti in acustico, laboratori e corsi; piccoli uffici dove si offrono consulenze legali e consultazioni psicologiche e ben tre location esterne fino ad ora palcoscenico di circa 30 formazioni musicaliPompeilab è ormai uno spazio vivo, un’idea fatta materia. C’era in giro chi non si accontentava di una camminata in piazza, di un caffè al bar … insomma chi non era così stanco da arrendersi!

LA NOSTRA STORIA

POMPEILAB è un progetto nato dall’idea di due associazioni socio-culturali, “Fuoco a Babilonia” e “Catello Cesarano” e realizzato in collaborazione con il Comune di Pompei (Na).

Il Pompeilab ospita:

Sportelli di consulenza gratuita (legale, psicologica e fiscale);

Laboratori di fotografia e cinematografia;

Eventi musicali e artistici (concerti, mostre, rappresentazini teatrali, presentazioni di libri, cineforum ecc.)

L’iniziativa, volta al recupero dell’area ex depuratore delle acque della città, versante da anni in uno stato d’abbandono, è stata approvata nel 2005, in seguito alla partecipazione ad un bando della Regione Campania, destinato all'assegnazione di contributi agli Enti Locali, per la realizzazione di progetti integrati di sicurezza urbana, in base alla L.R. 12 del 13 giugno 2003. L'idea proposta, valutata positivamente dalla Regione Campania, è stata finanziata per l'importo di € 55.000, destinati alla creazione di un centro polifunzionale. Il finanziamento ha garantito la ristrutturazione dei locali interni, dell’area giardino e l’avviamento di sportelli e laboratori aperti alla cittadinanza.

L’ex depuratore, è ubicato a pochissima distanza dal fiume Sarno ed è confinante con: i locali del macello comunale, l’ex complesso dell’Aticarta, campi coltivati e private abitazioni. L’area si estende per una superfice di 2.418 mq, di cui 145,50 mq occupati da un caseggiato e 1.194 mq da vasche di depurazione. La vastità dell’area ha determinato, la necessità di concentrare gli interventi solo su parte del sito.

La maggior parte degli interventi indicati sono stati svolti tramite la copertura economica del finanziamento regionale ed i restanti sono stati resi possibili grazie a gratuite prestazioni ed a forme di autofinanziamento, promosse dalle associazioni “Catello Cesarano” e “Fuoco a Babilonia”, in occasione dell’organizzazione di eventi spettacolari.

Il centro è gestito unicamente da volontari e nel sito potrete trovare tutte le informazioni necessarie riguardo la partecipazione agli eventi e alla eventuale collaborazione nell’organizzazione degli stessi.


Commenti (10)       Foto (14)       Video (1)       Audio (0)


Torna indietro

 
©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster