- Official site - 
Header Pompeilab
Benvenuto a JuanitaEnups, ultimo utente registrato il 07-09-2020

SUNDAYLAB … DOM 22 APR 2012 – ICONIA 2.0.12

Signore e signori, ritorna a grande richiesta il SundayLab, la vostra domenica è ufficialmente salva! Siamo ormai al 5° appuntamento pomeridiano e non vediamo l’ora che il tempo ci permetta di uscire fuori dalla nostra ormai storica SALA MANNITIDIRIALE per godere appieno i benefici de “’o paese d’o sole”. Bene, veniamo a noi! Dopo aver sorvolato l’Everest, nuotato come pesci in un immenso acquario, camminato per le strade di Berlino e saltellato per le vie di Kingston è il momento di ritornare a casa (ognuno quella che preferisce), fra gli “omini” sfortunati, distratti .. “alternativi” di “ICONIA 2.0.12”, personale di Massimo Somma, illustratore/grafico e “giocatore di videogame”, le immagini inusuali e folli della videografia di Michel Gondry e la musica del mitologico Ercole …

Programma:

A partire dalle ore 18.00

“ICONIA 2.0.12” … personale di Massimo Somma in collaborazione con Senzarte Opencircuitforcontemporaryart

"Iconia", è sostanzialmente uno sfogo della fantasia. Appassionato di fumetti e giocatore di videogame, l’artista trae spunto dalle icone di segnalazione del gioco “Portal” e “Deathmatch di Half life 2”, dove alle icone si attribuiscono molteplici impieghi. Comincia giocando ... e giocando mostra le sue “piccole creazioni”, nel semplice intento di regalare ai fruitori un sorriso o uno spunto per una riflessione. In realtà, al di là di semplici giochi e riflessioni, nell’espressività delle sue immagini, con il suo segno grafico e l’importanza del suo humor, intraprende una persistente ricerca dell’uomo nella sua quotidianità, alle prese con alcuni aspetti della sua natura umana. Ogni singola icona racconta una storia a se stante, ma combinata con le altre, può creare un racconto di più ampio respiro. I registi oggi siamo noi, ognuno con la sua storia.

Il mondo di Michel Gondry:

- la musica e la pubblicità

Viaggio nella strabiliante videografia di Michel Gondry (Versailles, 8 maggio 1963). Appassionato di musica pop, il giovane Michel si trasferisce a Parigi ed inizia la sua carriera di musicista nel gruppo francese Oui Oui. Come batterista non è male ma – come dire, dura fino al 1992! Ha giusto il tempo di girare un paio di video promozionali! Basta e avanza: viene notato da Björk e gira per lei un capolavoro: "Human Behaviour" (girerà per la cantante islandese altri 6 video). Inizia a lavorare di brutto, sempre con pezzi grossi. Per lui: Rolling Stones, The White Stripes, Chemical Brothers, Foo Fighters, Massive Attack, Kylie Minogue, Daft Punk, Lenny Kravitz e Radiohead. E poi la pubblicità: nel 1994 dirige lo spot “Drugstore” e si aggiudica una Palma d'oro al Festival di Cannes. Gondry, Spike Jonze, David Fincher: è il videoclip che si impossessa del cinema!

- Il cinema

Approda sul grande schermo con il lungometraggio “Human Nature”, nel quale conserva tutte le caratteristiche creative e visive dimostrate nei lavori precedenti. Il grande successo (un Oscar nel 2005 per la miglior sceneggiatura originale) si chiama “Eternal Sunshine of the Spotless mind”, con Jim Carrey e Kate Winslet. Scritto insieme all'amico sceneggiatore Charlie Kaufman (uno dei grandi del cinema), il film è un concentrato meraviglioso di tutto il suo talento visivo e rivoluzionario. Nel 2006 esce “L'arte del sogno”, con Gael García Bernal e Charlotte Gainsbourg.

E poi, come un ciclone, arriva “Be Kind Rewind”, la realizzazione del sogno della maggior parte dei cinefili: mettere le mani sui grandi capolavori con dissacrante intelligenza! E’ il 2008, Jack Black, Mos Def, Danny Glover e Mia Farrow, sono gli interpreti di questa bella commedia interamente ambientata in una videoteca (anticaglia? Ricordi bellissimi!) Il film, presentato al Sundance Film Festival 2008 e alla 58ª edizione del Festival di Berlino, potrebbe essere raffigurato semplicemente da una VHS! Siamo a Passaic, New Jersey, il signor Fletcher è il proprietario di una vecchia videoteca che si chiama “Be Kind Rewind”. A causa della concorrenza dell'altro videonoleggio del quartiere, che a differenza della sua attività ha soppiantato i film in VHS con i moderni DVD, il negozio rischia di chiudere. Per sistemare gli affari, il signor Fletcher si assenta per qualche giorno e lascia la responsabilità della videoteca al commesso Mike. Durante la sua gestione Mike scopre che tutte le videocassette si sono cancellate dopo essere state toccate dal suo amico Jerry, il meccanico della zona che vive in un camper e sogna di far saltare per aria il suo vicino di casa: una centrale elettrica! Jerry, contaminato dalle onde elettromagnetiche in seguito al fallimento dell’ennesimo tentativo di sabotaggio, ha smagnetizzato tutti i nastri! Che fare per non perdere gli ultimi possessori di videoregistratore? Semplice, girare una versione amatoriale del film e sperare che nessuno se ne accorga … GENIALE!

Nella versione italiana (“Gli acchiappafilm” per essere precisi), i film vengono "maroccati". In realtà è l’ennesima infelice traduzione: i film sono "sweded", in appoggio alla posizione del governo svedese sul file sharing; il quale, da tempo ormai, considera lo scambio di file come una forma libera di espressione e un diritto dei consumatori.

Dj set Ercole Longobardi … per riempire l’aria di musica!

Ci saranno cose buone da mangiare .. fatte in casa ovviamente!

Vi aspettiamo


Commenti (0)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)


Torna indietro

 
©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster