- Official site - 
Header Pompeilab
Benvenuto a Trole, ultimo utente registrato il 11-12-2020

SAB 19 MAGGIO 2012 “TOTI POETA” LIVE

L’artista di questa sera, il cantautore barcellonese Toti Poeta, classe 1980, è qui da noi, “nella landa dei sorrisi”, per presentare la sua ultima fatica discografica. “L’Ora di Socialità”, in uscita proprio il 15 maggio, arriva a quattro anni dal precedente “Lo Stato delle Cose” (buonissime le critiche a riguardo). Il giovane cantautore siciliano, già produttore di artisti come Oratio e Nicolò Carnesi, sposta lo sguardo dalla sfera del personale per affrontare le tematiche sociali che hanno segnato il globo in questi ultimi anni. La storia musicale di Toti Poeta, pianista, chitarrista, cantautore, produttore, comincia con la band Plastilina: siamo nel 2002! La Band, molto attiva nell’isola, partecipa all'I Tim Tour del 2002. Sempre nel 2002, con il brano “Sorriso professionale”, vince il concorso nazionale Rock targato Italia ed il brano viene inserito nella compilation “Rock Targato Italia”. Nel 2003 pubblica un ep autoprodotto dal titolo "ancora spento" seguito da una grande attività live. Nel 2006, dopo importante esperienze al seguito della “Bandabardò” e “Africa Unite”, pubblica "Totipoeta", il suo primo disco. A pochi mesi dall'uscita, il brano "La bellezza è nei miei occhi" viene scelto per la colonna sonora del nuovo film di Peter Del Monte “Nelle tue mani”. Per tutto il 2006, Toti è in giro per l’Italia a raccogliere i frutti del suo lavoro. Il suo primo disco è bello, un vero è proprio turbinio di emozioni semplici. Dopo mesi di concerti arriva il momento di riordinare le idee, rientrare in studio e incidere il nuovo disco "Lo stato delle cose". Dopo un solo mese dalla pubblicazione il disco riscuote notevoli consensi, uno dei brani, "Le cose che non si dicono" viene più volte trasmesso nella trasmissione radiofonica di Fiorello "Viva radio 2". A dicembre 2010 pubblica la canzone "Faccio di tutto" a sostegno della campagna referendaria per l'Acqua pubblica e a marzo suona sul prestigioso palco di Piazza san Giovanni a Roma per la manifestazione "2 SI per l'acqua bene comune".

Ad aprire la performance di Toti Poeta ci sarà Mimì Sterrantino, cantautore di Castemola (Sicilia orientale). Mimì cresce tra farina ,odore di legna bruciate a 200 gradi,ginocchia sbucciate ,palloni scomparsi nei burroni e soprattutto musica: il folk, Dalla, Battisti, strane musiche orientali, Tom Waits ,Paolo Conte ,Fabrizio De Andrè e Vinicio Capossela. Mimì si lascia investire da tutti questi nomi, e come uno zingaro gira la sua Sicilia, si nutre della bellezza del suo popolo: lì, dove un tempo gli dei avevano la loro casa, se ti fermi puoi vedere quelli che, come Mimì, continuano a preservare e divulgare l’importanza delle tradizioni ormai in balia dell’oblio. Il primo lavoro discografico, appena sfornato, si chiama ”Spengo il televisore”.

Vi aspettiamo!


Commenti (0)       Foto (36)       Video (0)       Audio (0)


Torna indietro

 
©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster