- Official site - 
Header Pompeilab
Benvenuto a voleur, ultimo utente registrato il 25-04-2018

Pennelli di Vermeer sabato 12 maggio

un progetto musicale e non solo; un’opera aperta, sempre in evoluzione dove transitano, si scontrano e si fondono il rock, il teatro, la canzone d’autore. L’unica parola che contraddistingue il progetto è contaminazione…di generi, di linguaggi espressivi, di umori e di persone. Un laboratorio privo di confini (gli unici sono quelli del palcoscenico) dove l’Arte è intesa come esperienza esistenziale, ricerca, terapia.

MEMBRI DELLA BAND :
PASQUALE SORRENTINO: VOCE E CHITARRA
STEFANIA APREA : VOCE
MICHELE MATTO : BASSO
MARCO SORRENTINO : BATTERIA
JOE DARDANO : CHITARRA ELETTRICA
CATELLO TUCCI : VIOLONCELLO
Per la biografia completa: it.wikipedia.org/wiki/Pennelli_di_Vermeer


Dopo "NoiaNoir" (2014) i Pennelli di Vermeer ritornano con l'album "Misantropi felici".
Pubblicato dall'etichetta Soter, il disco - quarto nella produzione della band - è composto da dieci brani inediti tra i quali "Ho perso il pelo" (singolo/videoclip pubblicato in anteprima nella primavera del 2017). Canzoni intime, "labili", come il cuore quando impazza.
Misantropi felici scava nel profondo dell'animo: sentimenti, paure, voglia di cambiamento ed una ritrovata dimensione domestica, fatta di sguardi, carezze, attimi e piccoli gesti.
In questo universo della "quotidianità", vagano i misantropi felici, anime fragili e invisibili, pensatori spesso non c onformi e poco allineati.

Nel repertorio live, i mpreziosito dalla presenza di Catello Tucci al violoncello, figurano anche brani delle precedenti produzioni.




Commenti (0)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)


Torna indietro

 
©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster