- Official site - 
Header Pompeilab
Benvenuto a JuanitaEnups, ultimo utente registrato il 07-09-2020

Mercoledì 27 Giugno 2018 ore 19:00 "Io,Lauro e le rose " presentazione libro.

L'evento è promosso in collaborazione con Sepofà - Comunicazione e Promozione Editoriale e Culturale. La presentazione rientra negli eventi di avvicinamento al Pompei Pride.

Mario Artiaco, 43 anni, napoletano.
Primo autore autopubblicato ad essere invitato al Salone internazionale del libro di Torino.
Da aprile 2017 ad oggi più di 80 presentazioni in tutta Italia. Ancora in piena attività e con un lungo calendario in perenne aggiornamento.
0...
SINOSSI:
Tre amici e le loro bravate, l’ingenuità, il sogno, l’incoscienza, la malattia, l’omosessualità, gli abusi e “la
morte che pone fine a una vita, non a una relazione”.
Due registri diametralmente opposti, il giorno e la notte, la gioia e il dolore, scandiscono il ritmo e le sensazioni.

Il primo all’insegna dell’adolescenza, dei giochi, la spensieratezza, o presunta tale, e un viaggio che segna
la fine di un’epoca. Il viaggio più strampalato e impraticabile cui si possa ardire.
L’altro registro assume toni e circostanze drammatiche e anche l’inesorabile e lento spegnersi del protagonista
finisce in secondo piano spodestato dai racconti della sua adolescenza.
Il progressivo disvelarsi dell’omosessualità di Raffaele si impossessa della scena ma le scoperte circa la sua
malattia e la sua convivenza con don Peppino, benefattore incontrato all’oratorio del Santuario della Madonna
di Pompei, rubano la scena e infittiscono la trama.
L’ordine cronologico non viene rispettato. Raffaele racconta, e chiede di raccontare, avvenimenti assolutamente
disparati nei toni, nei tempi e nelle ambientazioni. Il suo umore e le sue condizioni fisiche la fanno da
padrone. Il tempo stringe e non intende terminare il suo viaggio terreno tormentato da rimorsi e rimpianti.



Commenti (0)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)


Torna indietro

 
©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster