- Official site - 
Header Pompeilab
Benvenuto a JuanitaEnups, ultimo utente registrato il 07-09-2020

NAPOLETANO E'...5

5 sottosezioni costantemente aggiornate per leggere di Napoli – Che peccato ! Questo terzo posto ( 24 punti in 13 gare ) in comproprietà con la Juve ha il sapore inconfondibile della beffa. Il Cagliari di Allegri è infatti la prima squadra a fare punti al San Paolo quest’anno ed è sempre lui, Conti, il figlioletto di Bruno, a trafiggere all’ultimo secondo gli azzurri.
Che peccato ! Lavezzi – è il 39° st - trasforma una bella punizione e rimette tutto a posto ma non basta – è solo il 50° st –
Che peccato ! Russotto colpisce Lavezzi e segna ma l’arbitro giustamente annulla.
Domenica prossima si gioca con i primi della classe … siamo pronti !
Forza Napoli


ROMA – NAPOLI 1-1
NAPOLI – FIORENTINA 2-1
UDINESE – NAPOLI 0-0
NAPOLI – PALERMO 2-1
BOLOGNA – NAPOLI 0-1
GENOA –NAPOLI 3-2
NAPOLI – JUVENTUS 2-1
LAZIO – NAPOLI 0-1
NAPOLI-REGGINA 3-0
MILAN – NAPOLI 1-0
NAPOLI – SAMPDORIA 2-0
ATALANTA – NAPOLI 3 - 1
NAPOLI – CAGLIARI 2 -2



I - IL PRESENTE –

NAPOLI – CAGLIARI 2 - 2

Napoli: Iezzo, Santacroce, P. Cannavaro, Contini, Maggio, Blasi (al 36' st. Pazienza), Gargano, Hamsik (al 32' st. Russotto), Mannini (al 28' st. Bogliacino), Lavezzi, Denis. A disp. Navarro, Aronica, Vitale, Russotto.
All. Reja.

Cagliari: Marchetti, Matheu, Lopez, Bianco, Agostini, Fini (al 20' st. Parola), Conti, Biondini, Cossu (al 21' st. Lazzari), Acquafresca (al 32' st. Matri), Jeda. A disp. Lupatelli, Astori, Ferri, Larrivey.
All. Allegri.

Arbitro: Pierpaolo di Firenze.

Marcatori: al 9' pt. Hamsik (N), all'11' st. Lopez (C), al 39' st. Lavezzi (N), al 50' st. Conti (C)

Ammoniti: Conti, Gargano, Lavezzi, Lazzari, Contini, Russotto, Agostini.

- Il punto
Servizio temporaneamente sospeso. L’addetto si è mangiato le mani sullo stadio e non è ancora in grado di scrivere con i piedi !


- La virgola ….. -

Napoli – Cagliari alla trattoria San Paolo di Fuorigrotta! “24” euro bevande escluse.

Si comincia a spiluccare con un antipasto della casa consistente in affettati cagliaritani di Mannini, pa(poch)elle piccanti e polpetta di Hamsik.
Sui primi piatti il Napoli intende tenersi leggero e offre un insipido brodino al quale i giocatori cagliaritani, affamati, rispondono con un schiaffone in salsa semplice servito da Lopez.
Dopodiché si passa ai secondi piatti. Gli chef napoletani propongono doppio pasticcio di forMAGGIO e stinco di maiale argentino, i cagliaritani portano a tavola un semplice polpettone. Così un po’ appesantiti si arriva al dolce: una bella zeppola di San Diego che il Re ha insegnato a cucinare al buon Lavezzi in soli tre giorni di ritiro.
Com’è consuetudine dopo il dolce arriva implacabile l’amaro ma soprattutto il Cont(i) che volevamo anche pagare noi ma che nessuno aveva ancora chiesto.
Non usiamo altre mezze parole.
Prima domenica di freddo e il fuoco azzurro che di solito ci scalda il cuore oggi brucia anche il nostro gelido lato B.
Ma nessun processo il Napoli è forte e giovane. Guardate la classifica e non fatevi ingannare dalle trasmissioni sportive e dai giornali. Se il campionato finisse oggi saremmo terzi sopra la Juventus in virtù della schiacciante vittoria nello scontro diretto.
Forza Napoli, si torna a Milano stavolta cambiamo il finale. Babbà e limoncello per tutti tanto paga Aurelio!!!

antmosca

II - PAROLE DI CURVA

Stadio San Paolo ancora senza acqua: è scandaloso ! A breve un video sul “baratto a tempo determinato” che si è verificato in curva.

Apparso in curva A uno striscione offensivo “dedicato” a Massimo Cellino, il presidente del Cagliari. Il contenuto non ci appartiene ma ricordiamo con un pizzico di rabbia tutti i complimenti che ci ha fatto lui ( tecnicamente un pregiudicato ) in settimana.

Di seguito una piccola biografia del presidente: è bello sapere chi ti insulta !
Massimo Cellino (Cagliari, 1956) è un imprenditore italiano e attuale presidente del Cagliari Calcio dal 10 giugno 1992, succeduto ai fratelli Orrù. Attualmente occupa anche la carica di vicepresidente per la Serie A della Lega Calcio. Ha coperto nel 2006 la carica di presidente pro-tempore della stessa. Ex azionista e amministratore della SEM Molini Sardi, società di famiglia che si occupa di commercializzazione di frumento e alimentari derivati, Cellino entrò nella cronaca giudiziaria nel 1996 quando venne arrestato insieme alla sorella Lucina, per truffa alla UE relativa alla denuncia di acquisto di scorte di grano inferiori a quelle esistenti. Il procedimento penale si concluderà solo nel 2000, quando Cellino patteggia una pena minima, rispetto a quella originaria. Cellino è stato recentemente condannato per falso in bilancio, all'interno di un procedimento derivante da quello inerente alle pretese truffe all'AIMA. Cellino risiede a Miami; periodicamente si reca a Cagliari, anche per assistere alle partite della sua squadra. In qualità di presidente del Cagliari ha realizzato il Centro Sportivo Ercole Cellino, chiamato con il nome del padre, ad Assemini. Il centro è la sede degli allenamenti della prima squadra. Cellino dichiarò che il 30 giugno 2008 avrebbe lasciato la presidenza del Cagliari Calcio. Il 2 giugno, in seguito alla permanenza in Serie A della Società, ha dichiarato che rimarrà ancora nell'incarico di Presidente e farà costruire un nuovo stadio per il Cagliari che avrà la capienza di 25000 posti. Ha inoltre dichiarato che si è messo in affari con nuovi soci per avere ulteriori fondi ( wikipedia )

III - CALCIO EXTRA

Petardi – aggressioni – striscioni offensivi … tutto risolto con gli euro !

BERGAMO: Striscione NAPOLI MERDA sul campo utilizzato dagli azzurri per la rifinitura costa solo 1000 euro …

V – I VOSTRI COMMENTI

Finalmente sappiamo cosa ha detto il povero Vitale per buscarsi la famosa ammonizione di Bergamo. Grazie ad antmosca per la sceneggiatura del fattaccio ..


Ecco lo scambio di parole Vitale arbitro Brighi:

Brighi: (fischia un fallo)
Vitale: ua! Me perDoni?
Brighi: no no ho fischiato a te il fallo non a Doni!
Vitale; no io dicevo: MI perDoni!!!
Brighi: inutile che cambi accento terrone!
Vitale: ma io non l'ho chiamata mica ces...esenate!
Brighi: come cess a me? -- ammonito! e dì_aReja di educarti.

Noi....e diarrea ti colga nel sonno. E li per quanto ci si sbrighi Sig. Brighi avrà poco da fischiare........ Forza Napoli


Commenti (2)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)


Torna indietro

 
©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster