- Official site - 
Header Pompeilab
Benvenuto a JuanitaEnups, ultimo utente registrato il 07-09-2020

Arriva Metrostar. Bassolino: questo è il nostro treno.

E' stato presentato ieri il primo dei 26 nuovi elettrotreni supertecnologici a basso impatto ambientale della Cricumvesuviana durante una conferenza stampa tutta particolare tenutasi proprio all'interno del nuovo ETR presso la stazione di Napoli-Porta Nolana. Per l'occasione sono intervenuti tra gli altri il Presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino, l'Assessore regionale ai Trasporti, Ennio Cascetta, il Direttore generale di Circumvesuviana , Antonio Sarnataro, e l'Amministratore delegato dell'azienda (AnsaldoBreda) che ha realizzato i nuovi treni, Salvatore Bianconi.
Antonio Sarnataro ha aperto la conferenza rivelando molte caratteristiche tecniche: "Quello che vedete è un esempio di tecnologia e comfort. È molto spazioso ed ha 6 porte su ogni lato invece che 4 per agevolare l'accesso e l'uscita. E' un treno da mass transit, infatti può trasportare fino a 445 persone. I vagoni, oltre a godere di comodi sedili imbottiti, sono tutti insonorizzati e attrezzati con impianti di climatizzazione. E' un treno che rispetta l'ambiente, infatti dispone di un impianto di "frenatura a recupero di energia" che permettere di non disperdere calore durante le manovre di frenatura. Tutti i nuovi convogli, inoltre, godranno di azionamenti più dolci (quindi meno scossoni durante gli spostamenti)".
Metrostar può raggiungere una velocità di 120 km/h contro i 90 km/h degli attuali ETR ma non sarà in grado di arrivare a queste velocità se non dopo un riattrezzamento dell'intera rete ferroviaria.
L'Assessore Cascetta ha poi aggiunto: "Questo è il treno del 2000 e consentirà di far viaggiare più comodi e sicuri i passeggeri campani. Pensate che questo treno può comprendere al suo interno l'equivalente di 10 km di macchine in autostrada. Vogliamo aumentare la flotta di Circumvesuviana e nel fare ciò manderemo in pensione treni troppo vecchi e ammoderneremo quelli meno vecchi per avere nel 2012 solo treni nuovi o rinnovati".
L'ultimazione delle consegne è prevista per Giugno 2009 e i treni verranno messi sulle rotaie al ritmo di 2 al mese.
Antonio Bassolino ha concluso la conferenza spiegando: "Oggi inauguriamo il nostro treno, di cui possiamo andare fieri ed orgogliosi. Nostro perchè è finanziato quasi per intero dalla ragione, nostro perché si parla di grandi aziende come Ansaldo che sono grande patrimonio nazionale e napoletano, nostro perchè qui dentro c'è un impegno, una storia e investimento molto importante che abbiamo fatto in questi anni. Qui, in una realtà dov'è nato il primo treno, le prime funicolari, il primo treno che sale sul Vesuvio, abbiamo davvero la più grande tradizione ferrotramviaria, ingegneristica, e di operai. Nei mesi scorsi io e Berlusconi abbiamo firmato accordi che devono essere rispettati perchè riguardano proprio il campo del trasporto pubblico su ferro. Ringrazio tutti quelli che hanno lavorato alla realizzazione di questo treno e tutti quelli che lo faranno funzionare, perchè sarà un treno più moderno e più giusto per tutti quanti".

( www.capitoloprimo.it)



Commenti (0)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)


Torna indietro

 
©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster