- Official site - 
Header Pompeilab
Benvenuto a PeterThido, ultimo utente registrato il 11-09-2021

NAPOLETANO E'...9

Ultimo appuntamento dell’anno con il Campionato di Serie A.. L’Inter ( 42 punti ) è campione d’inverno; il Milan distrugge l’Udinese sotto gli occhi del suo numero “32” ( con questi altri milioni però facciamo a metà ); la Juve continua a vincere per il dispiacere di tutti noi; la Fiorentina passa a Genova con una rete di Montolivo e la Roma di Totti cade inesorabilmente a Catania.. la Roma perde e il Pappone … pure: infortunato!
E il Napoli ? Beh, regala ai giocatori del Torino la possibilità di continuare ad indossare la casacca granata!

La redazione della fortunatissima sezione NAPOLETANO E’ augura a tutti i lettori Buon Natale e felice Anno Nuovo.

ROMA – NAPOLI 1-1
NAPOLI – FIORENTINA 2-1
UDINESE – NAPOLI 0-0
NAPOLI – PALERMO 2-1
BOLOGNA – NAPOLI 0-1
GENOA –NAPOLI 3-2
NAPOLI – JUVENTUS 2-1
LAZIO – NAPOLI 0-1
NAPOLI-REGGINA 3-0
MILAN – NAPOLI 1-0
NAPOLI – SAMPDORIA 2-0
ATALANTA – NAPOLI 3 - 1
NAPOLI – CAGLIARI 2 -2
INTER – NAPOLI 2 - 1
NAPOLI – SIENA 2 – 0
NAPOLI – LECCE 3 - 0
TORINO - NAPOLI 1 – 0



I - IL PRESENTE –

TORINO - NAPOLI 1 - 0

Marcatori: 52′ Bianchi/T.

TORINO (4-4-2) - Sereni; Di Loreto, Natali, Pisano, Ogbonna; Abate, Dzemaili, Zanetti, Rubin (21′ Rosina); Bianchi (67′ Vailati), Amoruso (77′ Stellone).
Allenatore: Walter Novellino

NAPOLI (3-5-2) - Iezzo; Santacroce, Rinaudo, Contini; Maggio (71′ Vitale), Pazienza (65′ Russotto), Blasi, Gargano, Mannini (83′ Bogliacino), Zaleyeta, Denis.
Allenatore: Edy Reja

Arbitro: Nicola Rizzoli.
Ammoniti: 30′ Contini/N, 56′ Amoruso/T, 56′ Santacroce/N, 57′ Pisano/T, 78′ Gargano/N
Espulsi: nessuno.
- Il punto
Dopo la vittoria in Coppa Italia contro la Fiorentina, il Torino ritrova la vittoria anche in campionato, battendo il Napoli con un gol facile facile di Rolando Bianchi. Seconda vittoria di Novellino, neo tecnico granata. Un successo giusto per i padroni di casa, più agonisticamente cattivi e determinati del Napoli messo in campo da mister Reja.
Il primo tempo scorre via veloce, un bel tiro di Pazienza, una sostituzione, odiati fraseggi e poi il poco meritato riposo. Il secondo tempo invece comincia male e finisce peggio: palo di Rosina e gol di Bianchi.. tutto al 9minuto. Il Napoli, superato dalla Fiorentina, ora è quinto con 30 punti ed è costretto a scrivere sul quadernetto del 2008: quarta sconfitta esterna consecutiva.. corso di recupero a gennaio..
Auguri Napoli !

- La virgola

Fischio di inizio ! E’ un Napoli irriconoscibile quello che scende in campo al comunale contro il “Toro” di Novellino.. Una squadra piccola piccola che non riesce mai ad organizzarsi per impegnare ( trafiggere semmai.. ma non sarebbe dovuto essere un problema con Sereni fra i pali ) la difesa più battuta della serie A. Abate, Rosina ed un Bianchi indiavolato e mai ammonito (purtroppo per Rizzoli) giocano un primo tempo tutto sommato mediocre; al 9minuto della ripresa segnano al termine di un’azione insistita e poi ci controllano fino al minuto 94 senza mai rischiare troppo la maglia.. Una catastrofe ! Un quinto posto (5) che alla fine meritiamo … Pazienza !

bardamù

La storia del Napoli

Dal Naples al mitico Giorgio Ascarelli
La prima volta del calcio a Napoli avviene a cavallo fra la fine dell’ottocento e l’inizio del novecento, quando al “Nord” già si organizzavano campionati regolari. Nel 1905 il “Napoli Cricket and Football Club sconfigge per 3-2 una selezione britannica formata da marinai della nave Arabik. Un evento sensazionale visto che la stessa formazione alcuni giorni prima aveva sconfitto il forte Genoa per 3-0. Nel 1911, una parte dei soci del Naples da vita all’Unione Sportiva Internazionale, la seconda formazione cittadina. Arriva poi la prima guerra mondiale a spazzare via tutto.
Finita la guerra, solo nel 1921 Napoli trova la forza per tornare con la sua attenzione al calcio. Si assiste alla fusione del Naples e dell’Internazionale. Nasce l’Internaples: maglia azzurra con bordi celesti. Il presidente è Giorgio Ascarelli.. sarà lui – siamo nel 1926.. 1 agosto – a cambiare il nome in Associazione Calcio Napoli..


Commenti (1)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)


Torna indietro

 
©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster