- Official site - 
Header Pompeilab
Benvenuto a loveawake.ru, ultimo utente registrato il 28-11-2020

Le Loup Garou: quando la varietà è sinonimo di ricchezza!

A volte capita che i lupi abbandonino i boschi e vaghino ululando storie fantasiose e visionarie. Al Pompeilab sabato ne sono arrivati cinque: Frank Prota , Carine Jourdan, Toni Natale Sith, Lelo e Lorenz Natale Smith. Muniti di un repertorio decennale arricchitosi recentemente di Capri Apokalypse, Le Loup Garou offrono ad un pubblico numeroso e appassionato caleidoscopiche atmosfere fatte di sfrenate danze balcaniche, umidi ritmi messicani, filologici recuperi della chanson francese e languori circensi.
Il risultato non è una musica apolide, “senza terra”; al contrario, la musica de Le Loup Garou contiene gli accordi di tutte le terre, e in quel mondo variegato che è il loro spettacolo, pian piano sbucano personaggi bizzarri, dal fare ironico e dissacrante. Quando la varietà è sinonimo di ricchezza.

Carla Rossetti


Commenti (0)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)


Torna indietro

 
©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster