- Official site - 
Header Pompeilab
Benvenuto a kjJAcyxu, ultimo utente registrato il 26-05-2024

SU NAPOLI MONITOR DI QUESTO MESE...

Napoli Monitor n.29, gennaio-febbraio 2010



In copertina - La fuga delle notizie. Ha ancora un senso il mestiere di giornalista. Cosa si impara nella gavetta in redazione? E nelle costose scuole specializzate? Forse non è più questione di status ma di capacità di raccontare, immaginando altri luoghi dove mettersi alla prova



Pag. 2 e 3 – Finita un’emergenza se ne fa un’altra. Il governo chiude per decreto il capitolo dei rifiuti. Intanto incalzano inquinamento, disoccupazione, licenziamenti…



Pag. 4 – Casalnuovo. Strane alleanze alle ultime elezioni. Terzigno contro un’altra discarica



Pag. 6 e 7 - Giornalismo: La giostra degli aspiranti – Scuola o redazione?



Pag. 8 e 9 – Carnevali in città: Sanità, Secondigliano, Barra, Centro Storico



Pag. 10 – Stampa fresca ad Aversa. Un caso raro nel panorama regionale, un mensile di approfondimento con un editore che investe ma non interferisce. Il direttore, Ignazio Riccio, parla del suo percorso, da cronista locale autodidatta a capo ufficio stampa del Polo delle Qualità



Pag. 11 – L’informazione indipendente a Bologna, Roma e Firenze



Pag. 12 – La Rai vista da una stagista. Tre mesi nella redazione newyorkese del servizio pubblico, dove i tecnici più che i corrispondenti, sono i veri pilastri dell’ufficio



Pag. 13 – Da Rosarno alla Domitiana. La rivolta dei braccianti in Calabria mette a nudo le condizioni di vita dei migranti africani. Per molti di loro Castel Volturno è n punto di riferimento, ma i piani di sviluppo ignorano la comunità nera



Pag. 14 - Impregilo sotto processo. L’inceneritore passerà allo Stato ma potrebbe essere un “pacco”

Le mirabolanti avventure di Gramigna, seconda parte



Pag. 15 – Tre spettacoli sulla Malattia. Intervista ad Antonio Latella

Libri: Una storia del carcere in Italia



Pag. 16 – L’ultima guerra di Christian. Il Barrio 18 è una delle bande giovanili più numerose e violente del Salvador. Il fotografo e inviato di guerra Christian Poveda ha ritratto in un documentario la vita quotidiana degli affiliati. Ma qualcosa alla fine non ha funzionato



Con i disegni di Malov, DiegoMiedo, Cyop&Kaf, Tobias Marx e Rosa Futuro, Marco Formisano, Danilo Colamonici, Zolta



Napoli Monitor lo trovi:



Centro – Teatri: Nuovo Teatro Nuovo, via Montecalvario 16

Gallerie: Hde, piazzetta Nilo - Manidesign, via S. Giovanni Maggiore Pignatelli

Librerie: Perditempo, via Tribunali - Jamm, via S. Giovanni Maggiore Pignatelli - Dante & Descartes, via Mezzocannone - Ubik, via B. Croce - Feltrinelli, via S. Tommaso d’Aquino - Eva Luna, Piazza Bellini - O’ Pappece, vico Monteleone - Librido, via San Sebastiano - Mani Tese, piazza Cavour - Canto Libre, via S. Giovanni Maggiore Pignatelli 35.

Edicole: piazza Monteoliveto - piazza Trieste e Trento - corso V. Emanuele ang. Monti.
Sanità: Edicole: via Supportico Lopez ang. Vergini.
Vomero: Fonoteca, via Morghen.

Edicole: via Luca Giordano ang. Cimarosa - staz. Funicolare via Morghen
Bagnoli: Edicole: staz. Metro Bagnoli
Secondigliano: Gridas, via Monterosa 90
Fuorigrotta: Edicole: staz. Cumana Fuorigrotta
Marigliano: Quilombo, bottega del commercio equo solidale

San Sebastiano: Sott e Ncopp, bottega del commercio equo solidale


Commenti (0)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)


Torna indietro

 
©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster