- Official site - 
Header Pompeilab
Benvenuto a WayCah, ultimo utente registrato il 15-04-2022

Hai pagato il canone di depurazione e nel tuo comune manca l’impianto di depurazione?

La Corte Costituzionale con la sentenza n. 335/08, ha dichiarato l'illegittimità del pagamento del canone per la depurazione delle acque reflue in caso di mancanza o di malfunzionamento dell’impianto di depurazione.
Nello specifico la Corte ha stabilito che la quota per la depurazione delle acque richiesta sinora a tutti gli utenti della fornitura idrica, non configura una tassa ma il corrispettivo di un servizio che, nei casi in cui manchino o non funzionino gli impianti, non viene erogato. Tutto ciò viola l’articolo 3 della Costituzione in quanto discrimina chi paga la tariffa senza ricevere in cambio il servizio.
Tutti i cittadini residenti in comuni dove manca o è inattivo l’impianto di depurazione hanno diritto al rimborso immediato delle quote illegittimamente pagate a titolo di canone di depurazione oltre interessi legali ed Iva, dal 03.10.2000 al 10.10.2008.


Gli utenti interessati che hanno pagato ma che effettivamente non hanno usufruito del servizio di depurazione, possono rivolgersi allo sportello di consulenza legale gratuita del POMPEILAB, attivo tutti i mercoledì dalle 18.30 alle 20.00, per informazioni su come recuperare le somme illegittimamente versate per le quote di depurazione e fognatura.


Commenti (0)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)


Torna indietro

 
©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster