- Official site - 
Header Pompeilab
Benvenuto a loveawake.ru, ultimo utente registrato il 28-11-2020

NAPOLETANO E’ … 59: Secondo i giornali la società sta comprando un giocatore al giorno!

Avendo promosso a pieni voti la stagione calcistica dei nostri beniamini già nell’articolo precedente in cui, a modo nostro, abbiamo cercato di parlare di calcio giocato (a Roma è stato un trionfo e tutto il popolo bianconero ha comunque sofferto .. e a noi fa piacere) e delle nostre aspettative: soluzioni reali/fattibili per il prossimo futuro … potremmo ritirarci sulle montagne per scrivere il romanzo della vittoria tanto attesa; e invece … FORZA NAPOLI!

In realtà, da grande appassionato del Pocho Lavezzi, avrei un’infinità di sassolini da togliermi dalle scarpe ma preferisco aspettare “la firma”, o magari un messaggio alla tifoseria dal giocatore più che dall’Ansa.
Stamattina, come faccio sempre, sono andato dal nemico (un povero juventino che vive nei paraggi della mia casa) e ho cominciato a sfogliare il solo giornale sportivo che puoi trovare in un posto del genere. Sulla “gazzetta dei rubentini” ho letto una cosa così:

Lavezzi al PSG: Maradona sta con De Laurentiis

"Lavezzi al Paris Saint-Germain? Fa bene il presidente De Laurentiis a cederlo se incassa molti soldi che poi userà per rafforzare la squadra. Il Pocho ha già dato tutto quello che poteva dare al Napoli. Cambiare aria, andare a Parigi, significherà per lui avere nuovi stimoli". Intervistato da SkyTg24, Diego Armando Maradona commenta la decisione del presidente del Napoli di cedere una delle sue stelle, quell'Ezequiel Lavezzi che di Maradona è stato giocatore quando l'ex fuoriclasse era il ct dell'Argentina al Paris Saint-Germain. Sul nuovo scandalo del calcioscommesse Maradona dice che "il campionato italiano era ed è tra i più belli, e non saranno certo pochi disonesti a rovinare un mondo che è sano, ma che va difeso con punizioni serie da infliggere a quelli che sbagliano".

Le parole di Diego sono chiare e concise! Nessuna zona grigia allora: se il Pocho Lavezzi andrà via, De Laurentiis dovrà spendere 32 milioni in più per rafforzare la squadra. Va via un giocatore che ha dato tutto (parole di un re) e la società si impegna a comprare subito almeno un paio di “Tenori”.

Oggi compriamo Jovetic!

La trattativa c'è! Non meno di 20 milioni l'offerta del club azzurro, con la possibilità dell'intero cartellino di Cigarini (valutato 5,5 milioni dal Napoli). Della Valle vuole mettere Insigne nell'affare. Infatti Vincenzo Montella, in procinto di firmare per i viola, è stato informato della situazione e ha chiesto di lavorare sul giovane bomber del Pescara. Del resto, si vocifera che proprio l'ex allenatore del Catania e De Laurentiis abbiano avuto modo, in passato, di parlare di calcio e 'casualmente' anche di Insigne, con Aurelio che involontariamente avrebbe stuzzicato Montella. Per questo motivo il patron azzurro ha preso tempo: bisogna chiarire la situazione del gioiello di Frattamaggiore, che preme per rimanere a Pescara (si spera con Ferrara allenatore). In ogni caso De Laurentiis non andrebbe oltre il prestito, mentre la Fiorentina pretende almeno la metà del cartellino. Se Aurelio vuole fare il colpo, dovrà rinunciare a qualcosa, a quanto pare.

A cura di Bardamù


Commenti (0)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)


Torna indietro

 
©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster