Google+
Header Pompeilab
Benvenuto a francescoboccia, ultimo utente registrato il 12-12-2014
  • Il Progetto
  • Lo Statuto

“Pompeilab” ONLUS è un'Associazione che non ha fini di lucro neanche indiretto ed opera esclusivamente per fini di solidarietà sociale. L’Associazione è apartitica e si attiene ai principi di democraticità della struttura ed elettività e gratuità delle cariche sociali. L'Associazione opera in maniera specifica con prestazioni non occasionali ed ha per scopo l'elaborazione, promozione, realizzazione di progetti di solidarietà sociale, tra cui l'attuazione di iniziative socio educative, sportive e culturali, con particolare attenzione alle politiche giovanili. Lo spirito e la prassi dell'Associazione trovano origine nel rispetto dei principi della Costituzione Italiana che hanno ispirato l'Associazione stessa e si fondano sul pieno rispetto della dimensione umana, culturale e spirituale della persona.

leggi tutto

Commenti (10)       Foto (14)       Video (1)       Audio (0)

Associazione di Promozione Sociale "PompeiLab" Onlus

E’ costituita, ai sensi delle legge 383/00, l'Associazione di promozione sociale denominata “Pompeilab“ ONLUS, con sede a Pompei (NA), presso l’area dell’ex depuratore comunale di via Astolelle. L'Associazione persegue il fine esclusivo della solidarietà sociale, umana, civile, culturale e di ricerca etica.

leggi tutto

Commenti (0)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)

  •  Articoli
  • Napoletano è
  • Prossimi eventi
  • Ultimi eventi
Mercoledì 25 Febbraio ore 20:30 – Presentazione libro “Curre curre guagliò, storie dei 99 Posse” di Rosario Dello Iacovo ed. Baldini & Castoldi, interverrà l’autore.

Curre curre guagliò, storie dei 99 Posse è una biografia atipica perché non focalizza l’attenzione solo sulle vicende del gruppo, proponendo la consueta carrellata di dischi e concerti, ma le utilizza per raccontare l’Italia, soprattutto Napoli. Un viaggio attraverso gli occhi di ragazzini cresciuti in fretta in quei quartieri popolari, in quei paesi dell’hinterland, dove si affacciano alla vita, si innamorano della musica e della politica. Quei ragazzini sono Luca ‘o Zulù, Massimo Jrm, Marco Messina e Sacha Ricci e di quelli che condividono pezzi di strada del loro cammino, come Meg, i Bisca e Sergio Maglietta, Speaker Cenzou e Valerio Jovine, Rosario Dello Iacovo e Diego Magnetta. La base di partenza è il centro sociale Officina 99, l’anno il 1991, quando una band nata quasi per caso – con un forte imprinting politico – inizia il percorso che la porterà a diventare fenomeno mediatico e campione di vendite. Curre curre guagliò è anche la storia degli ultimi decenni, vista dalla prospettiva di tutti i protagonisti: ci sono gli anni settanta e gli echi della rivolta; gli ottanta, con la sconfitta del sogno rivoluzionario e la Resistenza sotterranea; il punk, le prime esperienze all’estero, gli squat di Londra, il vecchio Leoncavallo, il Tienament di Soccavo.

Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

Il Filo So Fare - Laboratorio di filosofia e teatro rivolto ai bambini dal 4 Marzo

Il Pompeilab presenta un Laboratorio di filosofia e teatro rivolto ai bambini (da 7 a 11 anni) a cura della dott.ssa Chiara Vitiello, della durata di 3 mesi con lezioni ogni giovedì dalle 17.00 alle 18.30.

La presentazione è prevista per mercoledì 4 Marzo ore 20.00

Il Progetto Il Filo So Fare vuole avvicinare due materie, la filosofia come campo di studio teorico e il teatro come campo di azione pratica.
L’idea nasce dall’interesse a stimolare nel bambino la sua grande veste di filosofo, ossia il suo desiderio di sapere e di conoscere, la sua curiosità nei confronti di ogni cosa che gli si pone di fronte come oggetto e nella testa come pensiero.
Far ragionare i bambini sull’Io, sul mondo, sull’uomo, sulla natura, equivale a suscitare amore per il sapere, equivale a Fare filosofia, equivale a creare le condizioni affinché il soggetto trovi il tempo nella vita, non solo per vestire gli abiti del robot e dello schiavo nelle mani di un ipnotico schermo, ma per tessere con le proprie mani i propri pensieri, per decidere quale capo indossare e che persona(ggio) essere.
Il teatro è l’attività che meglio fa da pretesto per comunicare, per capire, per conoscere gli altri e se stessi, per diventare interprete e protagonista, per estrapolare, rafforzare e modificare la percezione del mondo e di sé all’interno di esso. Il bambino ha teatralità spontanea, istintiva, naturale, più dell’adulto; lasciare ad essa l’opportunità di esprimersi significa metterla in luce, arricchirla, valorizzarla, farla venir fuori, con maieutica.

Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

Si rinnova l’appuntamento con il Teatro al Pompeilab con la Rassegna FuoriScena 4 spettacoli domenicali dal 15 Febbraio ore 19:00

In programma il 15 Febbraio Candido, vincitore del bando nazionale "Holden" promosso dalla "Scuola Holden" fondata da Baricco. Uno spettacolo che racconta il sogno spezzato da una prematura morte bianca, coperta da silenzio e indifferenza. Candido, giovane emigrante muratore di 29 anni irpino, sceglie coraggiosamente di allontanarsi dalla sua amata e monotona terra, dalla famiglia, dai coetanei alla ricerca di una vita migliore, di un lavoro onesto ma allo stesso tempo disonesto.
Il 22 Febbraio Fabula Nera ci proietterà nello scenario della rivoluzione napoletana del 1799 sfondo per una storia di conflitti e incomunicabilità che dominano Napoli ieri come oggi. Una lazzara e un giacobino, figure completamente diverse ma specchio di un’unica realtà. Due mondi a confronto, due facce della stessa medaglia che percorrono lo stesso tempo, la stessa storia ma ne danno due versioni differenti.

Il 22 Marzo con Che Fare? continua il viaggio nell’Italia del Sud in un universo contadino arretrato culturalmente ed economicamente, schiacciato passivamente dai potenti che gli negano il diritto all’acqua, al voto. Quando i “cafoni” prenderanno coscienza della loro condizione si domanderanno Che fare?. Un’ esortazione a non subire ingiustizie e a riacquistare dignità umana.

Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (10)      Video (0)      Audio (0)

Corso Primo Soccorso dal 4 Febbraio

Pompeilab offre un corso di Primo Soccorso della durata di 6 incontri il mercoledì dalle 19:30 alle 20:30. L’obiettivo del corso è di trasferire ai partecipanti le opportune conoscenze di natura tecnica nonché le necessarie abilità di natura pratica relative al primo intervento.
Le iscrizioni sono aperte e si potranno effettuare mediante posta elettronica all'indirizzo laboratori@pompeilab.com, specificando nell’oggetto SOCCORSO, indicando: nome, cognome, età e recapito telefonico. La presentazione del corso è prevista per Mercoledì 4 Febbraio ore 19:00.
Il corso è a cura di Rosa Barasso, Istruttore BLSD e PBLSD con Abilitazione BLS (Basic Life Support), Abilitazione BLSD (Basic Life Support Con Defibrillatore), Abilitazione PTC (Soccorso Al Politraumtizzato) Con Relativi Aggiornamenti Abilitazione PBLS (Defibrillazione Pediatrica), Abilitazione NBCR 1° E 2° Livello Tecniche Di Avvicinamento Di Soccorso All' Aereomobile,

Programma corso:
• Come si effettua una chiamata al 118;
• Apparato Scheletrico, Apparato Muscolare, Apparato Circolatorio, Apparato Respiratorio, Cuore, Stomaco, Fegato, Intestino;
• Ustioni;
• Fratture;
• Esercitazioni Con Il Manichino per Massaggio Cardiaco (BLS) E Spiegazione Del Defibrillatore (BLSD);
• Manovre di Disostruzione delle Vie Aeree (Manovra Di Heimlich) sull'adulto, sul bambino e sul lattante;
• Esercitazione con fonendo e sfigmanometro (Misurazione Della Pressione).

Per ogni argomento seguiranno consigli pratici sulla risoluzione di eventuali piccoli problemi inerenti all'argomento trattato.

Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

 

   NAPOLETANO E’ … 60: Acquisto logico, Pandev!

Clicca per leggere l'articolo

Cissokho, terzino sinistro del Lione; Lassana Diarra, centrocampista del Real Madrid in conflitto con lo “Special One”; Stefan Jovetic, attaccante montenegrino della Fiorentina dato ad un passo dal Napoli, praticamente in transito sul Garigliano. Ecco, questi sono solo alcuni dei nomi che circolano in casa Napoli; tutti grandi giocatori, posizionati da sempre in quelle zone del campo che i tifosi vorrebbero interamente rivoluzionate.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)

   NAPOLETANO E’ … 58: STAGIONE CALCISTICA 2011-2012 riflessioni

Clicca per leggere l'articolo

Forza Napoli!
Si potrebbero scrivere interi volumi (genere avventura e questo è ovvio) sulla stagione del grande Napoli. Evitiamo imbarazzanti preamboli da opinionisti da salottino in pelle e dividiamo subito la questione in tre parti: calcio giocato / stadio / tifosi!
Il calcio giocato è andato benissimo! Quelli che pensano male di questa stagione non sono veri tifosi. Bene, andiamo per ordine!

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)

   NAPOLETANO E’ …57: ABNEGAZIONE - Grava e Gargano!

Clicca per leggere l'articolo

E’ arrivato il momento di omaggiare con un breve articolo i due azzurri che meglio di tutti incarnano l’abnegazione, il sacrificio per la maglia e per tutto quello che essa rappresenta. Ecco a voi la storia di due uomini, due campioni veri!

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)

   NAPOLETANO E’ … 56 E’ FINALE!!!!!

Clicca per leggere l'articolo

Dopo l’innominabile delusione in Champions, quella maledetta partita che il Napoli pare abbia giocato a Londra a metà marzo, il Napoli di Walter Mazzarri, battendo il Siena di Sannino per 2-0 al San Paolo, si aggiudica la partecipazione alla finale di Coppa Italia (ormai TIM Cup per ragioni di soldi .. ma noi non la chiameremo mai così in questo articolo). La sfida del 20 maggio all’Olimpico di Roma contro l’odiata compagine bianconera, è la prima finale dell'era De Laurentiis. Si, proprio la Coppa Italia, una competizione tanto affascinante quanto snobbata (negli ultimi tempi purtroppo è così), che merita di essere raccontata come piace a noi.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)




Archivio Napoletano è

 

Nessun evento attualmente in programmazione.


   Mercoledì 25 Febbraio ore 20:30 – Presentazione libro “Curre curre guagliò, storie dei 99 Posse” di Rosario Dello Iacovo ed. Baldini & Castoldi, interverrà l’autore.

Clicca per leggere l'articolo

Curre curre guagliò, storie dei 99 Posse è una biografia atipica perché non focalizza l’attenzione solo sulle vicende del gruppo, proponendo la consueta carrellata di dischi e concerti, ma le utilizza per raccontare l’Italia, soprattutto Napoli. Un viaggio attraverso gli occhi di ragazzini cresciuti in fretta in quei quartieri popolari, in quei paesi dell’hinterland, dove si affacciano alla vita, si innamorano della musica e della politica. Quei ragazzini sono Luca ‘o Zulù, Massimo Jrm, Marco Messina e Sacha Ricci e di quelli che condividono pezzi di strada del loro cammino, come Meg, i Bisca e Sergio Maglietta, Speaker Cenzou e Valerio Jovine, Rosario Dello Iacovo e Diego Magnetta. La base di partenza è il centro sociale Officina 99, l’anno il 1991, quando una band nata quasi per caso – con un forte imprinting politico – inizia il percorso che la porterà a diventare fenomeno mediatico e campione di vendite. Curre curre guagliò è anche la storia degli ultimi decenni, vista dalla prospettiva di tutti i protagonisti: ci sono gli anni settanta e gli echi della rivolta; gli ottanta, con la sconfitta del sogno rivoluzionario e la Resistenza sotterranea; il punk, le prime esperienze all’estero, gli squat di Londra, il vecchio Leoncavallo, il Tienament di Soccavo.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

   Si rinnova l’appuntamento con il Teatro al Pompeilab con la Rassegna FuoriScena 4 spettacoli domenicali dal 15 Febbraio ore 19:00

Clicca per leggere l'articolo

In programma il 15 Febbraio Candido, vincitore del bando nazionale "Holden" promosso dalla "Scuola Holden" fondata da Baricco. Uno spettacolo che racconta il sogno spezzato da una prematura morte bianca, coperta da silenzio e indifferenza. Candido, giovane emigrante muratore di 29 anni irpino, sceglie coraggiosamente di allontanarsi dalla sua amata e monotona terra, dalla famiglia, dai coetanei alla ricerca di una vita migliore, di un lavoro onesto ma allo stesso tempo disonesto.
Il 22 Febbraio Fabula Nera ci proietterà nello scenario della rivoluzione napoletana del 1799 sfondo per una storia di conflitti e incomunicabilità che dominano Napoli ieri come oggi. Una lazzara e un giacobino, figure completamente diverse ma specchio di un’unica realtà. Due mondi a confronto, due facce della stessa medaglia che percorrono lo stesso tempo, la stessa storia ma ne danno due versioni differenti.

Il 22 Marzo con Che Fare? continua il viaggio nell’Italia del Sud in un universo contadino arretrato culturalmente ed economicamente, schiacciato passivamente dai potenti che gli negano il diritto all’acqua, al voto. Quando i “cafoni” prenderanno coscienza della loro condizione si domanderanno Che fare?. Un’ esortazione a non subire ingiustizie e a riacquistare dignità umana.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (10)     Video (0)     Audio (0)

   Martedì 6 Gennaio ore 21:00 – Faber Vita, Amore, Anarchia Settima Edizione.

Clicca per leggere l'articolo

Pompeilab ricorderà Fabrizio. Musica, poesia e parole saranno l'anima. Band locali, amici ed affetti
ne saranno i portatori.
Per il settimo anno consecutivo Pompeilab ad abbracciare Fabrizio De Andrè a 16 anni dalla sua scomparsa.
Il poeta, "precauzionalmente un cantautore", ha lasciato la sua voce nei nostri genitori prima che in noi, e resterà indelebile anche nei nostri figli di oggi e di domani. L'arte di Faber la riscopriamo ogni giorno nelle sue parole ed in quei mille pensieri che, fatti poesia, riescono a palesarsi dinanzi ai nostri occhi nei tanti attimi di vita quotidiana. In un dolore come in una gioia. In un sorriso di una passante come negli occhi della donna amata. Nelle lotte di un popolo contro un sopruso così come nella consapevolezza dell'amarezza della vita ogni volta che ci cascano addosso pesi e responsabilità.

In collaborazione con il comune di Pompei.

La serata si svolgerà nella tensostruttura presso il comune di Pompei.

Per info: info@pompeilab.com

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)


Vai all'Archivio Eventi


©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster