Google+
Header Pompeilab
Benvenuto a renatogallo, ultimo utente registrato il 06-07-2014
  • Il Progetto
  • Lo Statuto

“Pompeilab” ONLUS è un'Associazione che non ha fini di lucro neanche indiretto ed opera esclusivamente per fini di solidarietà sociale. L’Associazione è apartitica e si attiene ai principi di democraticità della struttura ed elettività e gratuità delle cariche sociali. L'Associazione opera in maniera specifica con prestazioni non occasionali ed ha per scopo l'elaborazione, promozione, realizzazione di progetti di solidarietà sociale, tra cui l'attuazione di iniziative socio educative, sportive e culturali, con particolare attenzione alle politiche giovanili. Lo spirito e la prassi dell'Associazione trovano origine nel rispetto dei principi della Costituzione Italiana che hanno ispirato l'Associazione stessa e si fondano sul pieno rispetto della dimensione umana, culturale e spirituale della persona.

leggi tutto

Commenti (10)       Foto (14)       Video (1)       Audio (0)

Associazione di Promozione Sociale "PompeiLab" Onlus

E’ costituita, ai sensi delle legge 383/00, l'Associazione di promozione sociale denominata “Pompeilab“ ONLUS, con sede a Pompei (NA), presso l’area dell’ex depuratore comunale di via Astolelle. L'Associazione persegue il fine esclusivo della solidarietà sociale, umana, civile, culturale e di ricerca etica.

leggi tutto

Commenti (0)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)

  •  Articoli
  • Napoletano è
  • Prossimi eventi
  • Ultimi eventi
Sabato 20 Settembre ore 22:30: Cattivo Costume & Valeria Cimò in Terra

Terra è la fusione di due spettacoli Terra Dimenticata dei Cattivo Costume e Terramadonna di Valeria Cimò.
I Cattivo Costume sono banda performativa itinerante, nata nel 1993 da un idea Marco Milone, un progetto che fonde musica, poesia, teatro, visual. Un viaggio nel suono dal noise all'acustico tribale.
Il progetto Terra Dimenticata nasce dall’incontro delle esperienze artistiche di Marco Milone e Roberta Izzo, Cattivo Costume con Luca Maglione, autore, attore, cantante, percussionista, esperto della tradizione napoletana. Un omaggio alla Madre Terra, alle nostre radici, attraverso l’utilizzo della lingua Napoletana.
“Per mare, una barca porta quattro viaggiatori alla ricerca della Terra Dimenticata, la terra della gioia e della fratellanza… Ma ad ogni approdo, davanti ai loro occhi, trovano questo mondo qua’…abitato da un umanità che non sa far altro che farsi la guerra.”
Uno spettacolo in acustico per parola, canti, chitarra e tamburi a cornice. Una fusione delle arti, cantautorato, reading poetici, teatro e ritmi tribali e della tradizione partenopea.
Una rappresentazione scenica dove gli attori sono autori e esecutori della performance. Una collaborazione concettuale con Antonio Lanera, liriche tratte dal suo “Viaggio del Brigante”, la poesia ‘Quousque tandem abutere’ di Valentina Gaglione, la poesia ‘oracolo’ di Margherita Sagnibene. Le liriche sono recitate e perfomate da Adelaide Oliano.

Valeria Cimò, allieva di Luigi Bernardi, di Beatrice Monroy, di Carlo Lucarelli, Roberto Alajmo, di Massimo Laguardia, Daniela Ferro, Miriam Palma, Salvo compagno, Marzouk Mejiri e Paolo Cimmino, Glen Velez, Lyane Redmond, Carolina Rodriguez Rodriguez, Ellen Babdock ed Ewry Kwong. Fonda il trio Ma’arìa con Matilde Politi e Lajos Zsivkov con cui pubblica la monografia “Sugnari” per la folkclubethnosuoni; pubblica come autoproduzione la monografia “Menti” assieme ad uno scritto di filosofia sulla Dualità rintracciabile ne web, fonda il Duo Kyma con Gianluca Dessì.

Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

SONICSUBSIDENCE - MicroFest 27/28 settembre 2014 ore 19:00

Sabato 27 settembre ore 19:00
MOISE
FREED
MATTER visual Pier Paolo Patti
ELEM
Domenica 28 settembre ore 19:00
MECKMIK
KHHO
AV-K visual Tuhota
FABIO ORSI visual Kesson Dalef
RETINA.IT
Installation Loredana Antonelli /// Michele Solinas IND – I need darkness
Concept:
La cultura elettronica contemporanea trova spazio nella cornice del Pompeilab , area ex-industriale riconvertita da sempre alla proficua arte della creatività.
Il Pompeilab come “Taz” (zone temporaneamente autonome), un luogo che prende forma dal non luogo, basato su un sistema non gerarchico e concentrato solo nella diffusione di idee altre che eludono le costrizioni dei meccanismi di massa.
Sonic Subsidience è il contenitore ideale dove si uniscono gli interessi per la contemporaneità. Una prima edizione nel 2012/13 diluita nell'arco di un anno negli spazi del circolo ARCI Ferro3 già chiariva gli obiettivi della nostra investigazione culturale.
Oggi ci riproponiamo, con uno sforzo collettivo condiviso attraverso la rete, presentandovi un microfestival in due giorni ricco di concerti, performance e installazioni.

ARTISTS:
https://www.facebook.com/events/280706962137728/

Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

Corso di Favole in musica dal 9 Ottobre 2014

Con questo laboratorio si vuole realizzare un piccolo spazio in cui i bambini possano essere protagonisti di manipolazione di materiali e la creazione di semplici strumenti musicali.
Con la musica come linguaggio di unione, i bambini potranno cimentarsi nell’uso di varie forme espressive: la scrittura, l’arte figurativa, il teatro di narrazione, il teatro di figura e momenti di creazione di semplici strumenti musicali, il movimento libero e strutturato, il ritmo (sia corporeo che strumentale).
Obiettivi del corso:
- creare, con giochi di conoscenza, un gruppo in cui ognuno si senta libero di potersi esprimere;
- sviluppare la socialità e la comunicazione attraverso attività individuali e di gruppo con un approccio divertente e spontaneo al fare e ascoltare musica;
- inventare insieme una storia, teatralizzarla e “musicarla”;
- acquisire nozioni ritmiche di base: il concetto di pulsazione, piano e forte, primi rudimenti di vocalità attraverso canzoni per bambini;
- esplorare le sonorità del corpo: suonare il corpo;
- presa di coscienza delle proprie capacità espressive (corporee, strumentali, vocali);
- coordinazione simbolo-gesto-suono;
- percepire con il corpo il ritmo e gli elementi musicali (fraseggio, dinamica, accenti, pulsazione, durata, forma, altezza);
Il corso, a cura della dott.sa Giusy Orazzo, è rivolto a bambini tra 6 e 10 anni per un numero massimo di 12 iscritti, durata 4 incontri settimanali, il Giovedì dalle 17:00 alle 18:00 a partire dal 16 Ottobre.
La presentazione del corso è prevista per Giovedì 9 Ottobre ore 20:00.
Al termine del corso è prevista un’esibizione finale.
Le iscrizioni sono aperte e si potranno effettuare mediante posta elettronica all'indirizzo laboratori@pompeilab.com, specificando nell’oggetto MUSICA, indicando: nome, cognome, età del bambino, recapito telefonico e contatto email di un genitore.

Materiale necessario: contenitori sorprese kinder, lattine, scatole di scarpe, scatole di metallo, contenitori yogurt da bere, riso, legumi, tubi lunghi di cartone, cucchiaini da caffè di metallo, colori.

Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

Corso di Tedesco dal 15 Ottobre 2014

Per il terzo anno consecutivo il Pompeilab propone il Corso di Tedesco.
Le iscrizioni sono aperte e si potranno effettuare mediante posta elettronica all'indirizzo laboratori@pompeilab.com, specificando nell’oggetto TEDESCO e indicando: nome, cognome, età e recapito telefonico. . La presentazione del corso è prevista per mercoledì 15 Ottobre dalle ore 19:00 alle ore 20:15 presso i locali del Pompeilab.

Il corso, a cura della dott.ssa Marina de Honestis, avrà la durata di 6 mesi ed intende avviare i partecipanti al livello di competenze linguistiche A2, corrispondente al Quadro Comune Europeo di Riferimento del Consiglio d’Europa. Secondo quanto stabilito da questo documento colui che raggiunge il livello A2 possiede le seguenti capacità:

Comprensione orale e scritta:
Essere in grado di comprendere brevi testi di diversa tipologia testuale, relativi ad argomenti attinenti la vita quotidiana dei giovani

Espressione scritta:
Essere in grado di produrre in forma guidata brevi testi epistolari stimolati da un messaggio

Produzione orale:
Essere in grado di fornire indicazioni sulla propria persona, formulare delle domande (e risposte) inerenti argomenti d’uso quotidiano, intervenire verbalmente in situazioni di routine.

In allegato il programma ed il test.
Per visualizzarli clicca su leggi tutto.

Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

 

   NAPOLETANO E’ … 60: Acquisto logico, Pandev!

Clicca per leggere l'articolo

Cissokho, terzino sinistro del Lione; Lassana Diarra, centrocampista del Real Madrid in conflitto con lo “Special One”; Stefan Jovetic, attaccante montenegrino della Fiorentina dato ad un passo dal Napoli, praticamente in transito sul Garigliano. Ecco, questi sono solo alcuni dei nomi che circolano in casa Napoli; tutti grandi giocatori, posizionati da sempre in quelle zone del campo che i tifosi vorrebbero interamente rivoluzionate.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)

   NAPOLETANO E’ … 58: STAGIONE CALCISTICA 2011-2012 riflessioni

Clicca per leggere l'articolo

Forza Napoli!
Si potrebbero scrivere interi volumi (genere avventura e questo è ovvio) sulla stagione del grande Napoli. Evitiamo imbarazzanti preamboli da opinionisti da salottino in pelle e dividiamo subito la questione in tre parti: calcio giocato / stadio / tifosi!
Il calcio giocato è andato benissimo! Quelli che pensano male di questa stagione non sono veri tifosi. Bene, andiamo per ordine!

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)

   NAPOLETANO E’ …57: ABNEGAZIONE - Grava e Gargano!

Clicca per leggere l'articolo

E’ arrivato il momento di omaggiare con un breve articolo i due azzurri che meglio di tutti incarnano l’abnegazione, il sacrificio per la maglia e per tutto quello che essa rappresenta. Ecco a voi la storia di due uomini, due campioni veri!

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)

   NAPOLETANO E’ … 56 E’ FINALE!!!!!

Clicca per leggere l'articolo

Dopo l’innominabile delusione in Champions, quella maledetta partita che il Napoli pare abbia giocato a Londra a metà marzo, il Napoli di Walter Mazzarri, battendo il Siena di Sannino per 2-0 al San Paolo, si aggiudica la partecipazione alla finale di Coppa Italia (ormai TIM Cup per ragioni di soldi .. ma noi non la chiameremo mai così in questo articolo). La sfida del 20 maggio all’Olimpico di Roma contro l’odiata compagine bianconera, è la prima finale dell'era De Laurentiis. Si, proprio la Coppa Italia, una competizione tanto affascinante quanto snobbata (negli ultimi tempi purtroppo è così), che merita di essere raccontata come piace a noi.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)




Archivio Napoletano è

 

Nessun evento attualmente in programmazione.


   Sabato 20 Settembre ore 22:30: Cattivo Costume & Valeria Cimò in Terra

Clicca per leggere l'articolo

Terra è la fusione di due spettacoli Terra Dimenticata dei Cattivo Costume e Terramadonna di Valeria Cimò.
I Cattivo Costume sono banda performativa itinerante, nata nel 1993 da un idea Marco Milone, un progetto che fonde musica, poesia, teatro, visual. Un viaggio nel suono dal noise all'acustico tribale.
Il progetto Terra Dimenticata nasce dall’incontro delle esperienze artistiche di Marco Milone e Roberta Izzo, Cattivo Costume con Luca Maglione, autore, attore, cantante, percussionista, esperto della tradizione napoletana. Un omaggio alla Madre Terra, alle nostre radici, attraverso l’utilizzo della lingua Napoletana.
“Per mare, una barca porta quattro viaggiatori alla ricerca della Terra Dimenticata, la terra della gioia e della fratellanza… Ma ad ogni approdo, davanti ai loro occhi, trovano questo mondo qua’…abitato da un umanità che non sa far altro che farsi la guerra.”
Uno spettacolo in acustico per parola, canti, chitarra e tamburi a cornice. Una fusione delle arti, cantautorato, reading poetici, teatro e ritmi tribali e della tradizione partenopea.
Una rappresentazione scenica dove gli attori sono autori e esecutori della performance. Una collaborazione concettuale con Antonio Lanera, liriche tratte dal suo “Viaggio del Brigante”, la poesia ‘Quousque tandem abutere’ di Valentina Gaglione, la poesia ‘oracolo’ di Margherita Sagnibene. Le liriche sono recitate e perfomate da Adelaide Oliano.

Valeria Cimò, allieva di Luigi Bernardi, di Beatrice Monroy, di Carlo Lucarelli, Roberto Alajmo, di Massimo Laguardia, Daniela Ferro, Miriam Palma, Salvo compagno, Marzouk Mejiri e Paolo Cimmino, Glen Velez, Lyane Redmond, Carolina Rodriguez Rodriguez, Ellen Babdock ed Ewry Kwong. Fonda il trio Ma’arìa con Matilde Politi e Lajos Zsivkov con cui pubblica la monografia “Sugnari” per la folkclubethnosuoni; pubblica come autoproduzione la monografia “Menti” assieme ad uno scritto di filosofia sulla Dualità rintracciabile ne web, fonda il Duo Kyma con Gianluca Dessì.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

   Venerdì 5 Settembre ore 22:00 – THE SHAK & SPEARES Live di presentazione del nuovo disco "DRAMEDY"

Clicca per leggere l'articolo

E' GIUNTO IL MOMENTO.... In anteprima per gli amici campani la presentazione del nuovo disco dei The Shak & Speares... DRAMEDY!!!!

I fratelli Marlowe smuovono culi, anime e cactus!
Sono continuamente a spasso con la loro carovana senza destinazione... carovana di un circo DRAMEDY, fusione tra dramma e commedia, che descrive forme artistiche tragicomiche.
È con il titolo "DRAMEDY" che la band punk-agreste di Pompei, pubblica il suo secondo album...
Siete curiosi eh?
Del resto, chi può resistere al loro là-là-là sound !?!?!?


The Shak&Speares

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

   SABATO 23 AGOSTO I SICK TAMBURO IN CONCERTO

Clicca per leggere l'articolo

Dieci canzoni che girano attorno a manie, stranezze e fissazioni che accadono
quotidianamente a tutti noi. Cose che ci hanno insegnato a tenere nascoste, cose che
però sono parte di noi e di cui quindi non si deve provare vergogna.
Dieci canzoni che vedono intrecciarsi chitarre malate e sintetizzatori da una parte e ritmi
incalzanti e melodie blues dall'altra.
Dieci canzoni che sono un vero e proprio mix tra rock alternativo ed una sorta di
moderno blues malato.
Il primo singolo, IL FIORE PER TE, uscirà il 28 aprile e vede la collaborazione di Davide
Toffolo (TARM) che intreccia la sua voce con quella di Gian Maria Accusani. Il relativo
videoclip è opera del regista Stefano Poletti che già in passato ha collaborato con la
band pordenonese (IL MIO CANE CON TRE ZAMPE, PARLAMI PER SEMPRE e E SO
CHE SAI CHE UN GIORNO).
Come i precedenti due, l'omonimo SICK TAMBURO (2009) e A.I.U.T.O. (2011), SENZA
VERGOGNA uscirà per La Tempesta Dischi e verrà distribuito da Master Music.
Il disco è stato prodotto da Gian Maria Accusani per Discgust Music Production.
I Sick Tamburo sono: MR MAN, alias Gian Maria Accusani (voce e chitarra), BOOM GIRL,
alias Elisabetta Imelio (basso e voce), DOC EYE (batteria), FROG MAN (chitarra) e MISS
UNDERSTANDING (basso).

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (30)     Video (0)     Audio (0)


Vai all'Archivio Eventi


©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster