Google+
Header Pompeilab
Benvenuto a francescoboccia, ultimo utente registrato il 12-12-2014
  • Il Progetto
  • Lo Statuto

“Pompeilab” ONLUS è un'Associazione che non ha fini di lucro neanche indiretto ed opera esclusivamente per fini di solidarietà sociale. L’Associazione è apartitica e si attiene ai principi di democraticità della struttura ed elettività e gratuità delle cariche sociali. L'Associazione opera in maniera specifica con prestazioni non occasionali ed ha per scopo l'elaborazione, promozione, realizzazione di progetti di solidarietà sociale, tra cui l'attuazione di iniziative socio educative, sportive e culturali, con particolare attenzione alle politiche giovanili. Lo spirito e la prassi dell'Associazione trovano origine nel rispetto dei principi della Costituzione Italiana che hanno ispirato l'Associazione stessa e si fondano sul pieno rispetto della dimensione umana, culturale e spirituale della persona.

leggi tutto

Commenti (10)       Foto (14)       Video (1)       Audio (0)

Associazione di Promozione Sociale "PompeiLab" Onlus

E’ costituita, ai sensi delle legge 383/00, l'Associazione di promozione sociale denominata “Pompeilab“ ONLUS, con sede a Pompei (NA), presso l’area dell’ex depuratore comunale di via Astolelle. L'Associazione persegue il fine esclusivo della solidarietà sociale, umana, civile, culturale e di ricerca etica.

leggi tutto

Commenti (0)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)

  •  Articoli
  • Napoletano è
  • Prossimi eventi
  • Ultimi eventi
Sportello di Consulenza Psicologica Gratuita

Lo sportello è attivo su prenotazione il lunedì dalle 15:00 alle 18:00.
Un aiuto che si propone di offrire sostegno psicologico gratuito per ogni genere di disagio.

La gestione dello Sportello di consulenza Psicologica sarà affidata al dott. Giovanni Favoloro, Psicologo clinico e di comunità, iscritto all’Albo degli Psicologi della Campania.

Tutti i dati, le informazioni e il contenuto dei colloqui saranno vincolati e coperti dalla massima riservatezza professionale, ai sensi della normativa in vigore in materia di privacy.

Per informazioni e prenotazioni contattare il numero 3317251706 dal martedì al venerdì dalle ore 15:00 alle 18:00 o la email sportello.psicologico@pompeilab.com

Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

MusicLAB CONTEST 2015

MusicLAB CONTEST è un concorso musicale dedicato a tutti gli artisti maggiorenni di qualsiasi nazionalità e di qualsiasi genere musicale che propongono brani propri inediti con testi in italiano, dialetto o lingua straniera.
Le prime selezioni avverranno tramite il giudizio di una apposita commissione sul materiale inviato.
Le migliori 8 band si esibiranno alle selezioni live che si terranno tra marzo ed aprile 2015
Il vincitore sarà premiato con la registrazione in studio di un singolo e la realizzazione del videoclip girato nel Pompeilab che sarà presentato in una delle serate della Stagione Musicale Estiva 2014.

Per registrarsi leggere il regolamento è compilare i form all’indirizzo: www.pompeilab.com/contest/index.php
per info: contest@pompeilab.com

Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

Comitato Acquabenecomune di Pompei

Il Pompeilab informa che presso la propria struttura (in Pompei, via Astolelle – area ex depuratore) è attivo lo sportello informativo del Comitato Acquabenecomune di Pompei tutti i lunedì dalle ore 18.30 alle ore 20.00.
Lo sportello è volto a risolvere le problematiche riguardanti il servizio idrico (gli ultimi aumenti delle bollette, i distacchi etc..) ma soprattutto a promuovere le attività dei movimenti della Rete CivicaATO3 volti alla ripubblicizzazione del servizio idrico.

In merito all’invio da parte di “Gori spa” delle Fatture relative al “recupero partite pregresse ante 2012”, il Comitato Acquabenecomune informa che la Gori ha comunicato sul proprio sito la volontà, per il momento, di differire l’attività di riscossione di 30 giorni.
Nonostante il fatto che nutriamo poche aspettative sul favorevole esito per i cittadini di tale iniziativa del gestore idrico, riteniamo che tale fatto dia la possibilità, per coloro che ancora non l’abbiano fatto, di differire la

Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

Corso di Astronomia “introduzione all'astronomia: imparare ad osservare il cielo” dal 16 Ottobre

Il corso di Astronomia, organizzato in collaborazione con l’associazione ganesh onlus a cura di Gennaro Cretella, sarà articolato in 5 incontri che si svolgeranno da giovedì 30 Ottobre dalle ore 19:00 alle ore 21:00 presso il Pompeilab. La presentazione del corso è prevista per Giovedì 16 Ottobre ore 20:00.
Saranno approfonditi i temi: che cos'è l'astronomia, origine del sistema solare, i nostri compagni di viaggio, formazione delle immagini con un rifrattore sul banco ottico, il cielo ad occhio nudo e col telescopio, i movimenti della terra e della luna: le eclissi di luna e di sole.
Le iscrizioni sono aperte e si potranno effettuare mediante posta elettronica all'indirizzo laboratori@pompeilab.com, specificando nell’oggetto Astronomia, indicando: nome, cognome, età e recapito telefonico.

Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

 

   NAPOLETANO E’ … 60: Acquisto logico, Pandev!

Clicca per leggere l'articolo

Cissokho, terzino sinistro del Lione; Lassana Diarra, centrocampista del Real Madrid in conflitto con lo “Special One”; Stefan Jovetic, attaccante montenegrino della Fiorentina dato ad un passo dal Napoli, praticamente in transito sul Garigliano. Ecco, questi sono solo alcuni dei nomi che circolano in casa Napoli; tutti grandi giocatori, posizionati da sempre in quelle zone del campo che i tifosi vorrebbero interamente rivoluzionate.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)

   NAPOLETANO E’ … 58: STAGIONE CALCISTICA 2011-2012 riflessioni

Clicca per leggere l'articolo

Forza Napoli!
Si potrebbero scrivere interi volumi (genere avventura e questo è ovvio) sulla stagione del grande Napoli. Evitiamo imbarazzanti preamboli da opinionisti da salottino in pelle e dividiamo subito la questione in tre parti: calcio giocato / stadio / tifosi!
Il calcio giocato è andato benissimo! Quelli che pensano male di questa stagione non sono veri tifosi. Bene, andiamo per ordine!

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)

   NAPOLETANO E’ …57: ABNEGAZIONE - Grava e Gargano!

Clicca per leggere l'articolo

E’ arrivato il momento di omaggiare con un breve articolo i due azzurri che meglio di tutti incarnano l’abnegazione, il sacrificio per la maglia e per tutto quello che essa rappresenta. Ecco a voi la storia di due uomini, due campioni veri!

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)

   NAPOLETANO E’ … 56 E’ FINALE!!!!!

Clicca per leggere l'articolo

Dopo l’innominabile delusione in Champions, quella maledetta partita che il Napoli pare abbia giocato a Londra a metà marzo, il Napoli di Walter Mazzarri, battendo il Siena di Sannino per 2-0 al San Paolo, si aggiudica la partecipazione alla finale di Coppa Italia (ormai TIM Cup per ragioni di soldi .. ma noi non la chiameremo mai così in questo articolo). La sfida del 20 maggio all’Olimpico di Roma contro l’odiata compagine bianconera, è la prima finale dell'era De Laurentiis. Si, proprio la Coppa Italia, una competizione tanto affascinante quanto snobbata (negli ultimi tempi purtroppo è così), che merita di essere raccontata come piace a noi.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)




Archivio Napoletano è

 

Nessun evento attualmente in programmazione.


   Domenica 16 Novembre ore 20:00 – Reading “L’incompiuta” di Emanuele Buknè, Jota editore, interpretato da Rodolfo Medina e Adelaide Oliano

Clicca per leggere l'articolo

Emanuele Buknè presenterà il suo ultimo romanzo “L'incompiuta” in forma di reading interpretato da Rodolfo Medina e Adelaide Oliano. I due attori napoletani interpreteranno i diversi (ma convergenti) personaggi del libro di Bukne, che ha ridotto per l’occasione il testo, adattandolo alla performance.
L’INCOMPIUTA è un libro di “poco meno di sessanta pagine in cui niente sembra lasciato al caso”, scrive Alda Gambino. “Tutto, dall'impaginazione alla titolazione di capitoli e paragrafi, dall'immagine di copertina alla struttura narrativa, è ben studiato e pregno di significato, nel racconto di una storia mai vissuta […] nata per caso e in cui il caso, paradossalmente, pare avere la meglio sulle reali intenzioni dei protagonisti.”
“Una riflessione sull'incomunicabilità, i cui protagonisti, vicini eppure lontani, mescolano pensieri, parole e azioni, fino a confondersi. Abile, a tal proposito, la costruzione narrativa, l'intreccio dei dialoghi e i rimandi a significati metaforici e allusivi.” (Gambino)
“L’INCOMPIUTA fa male” scrive Etta La Pignola, “proprio come l’assenza di un qualsiasi finale […] Le situazioni descritte sono quasi tangibili […] Si affrettano a farti sentire piccolo e ingombrante, testardo gladiatore in un’arena che ti incita ad andare avanti, nonostante si sappia che la fine è inesistente. […] Anzi, la conclusione del romanzo si presenta in forma di domanda, proprio a rafforzare il concetto dell’assenza di una fine. E questa parola la si applica in qualsiasi contesto vi possa venire in mente, rendendo ancora più frustrante la ricerca di una soluzione.”
“Le pagine scorrono, tra un paio di settimane potrete anche dimenticare i nomi dei personaggi, o i nomi delle città visitate, se non addirittura il titolo del romanzo. Ciò che si farà strada nel vostro cervello, impedendogli di immaginare un bel modo per tirarsene fuori, sarà quel delicato eppure brutale senso di orrore e rassegnazione.” (La Pignola)
"Che i fatti narrati siano realtà, finzione o entrambe poco importa: Bukne ci svela una frazione del suo mondo, ma quanto ci sia di questo mondo, in quali proporzioni, non è dato capirlo né scoprirlo. Qualcosa sfugge, impedendoci di carpirne appieno il significato.” (Gambino)
Emanuele Bukne ha già pubblicato i primi due volumi de "La muchacha que se ahoga" e ideato e preso parte alle antologie collettive di Jota, di cui è editore.
Rodolfo Medina è nel mondo del teatro sin dal 1980, formatosi alla Bottega Teatrale di Firenze diretta da Vittorio Gassman, col quale ha successivamente recitato nel Macbeth di William Shakespeare e in Non essere, su testi di Kafka, Pirandello, Codignola.
Adelaide Oliano, nel mondo del teatro dal 1990 formatasi a diffusione teatro laboratorio teatrale di Torre Annunziata di Eduardo Zampella, ha lavorato tra l'altro con I Teatri delle Sguelfe , L' Angelico Bestiario Compagnia, le sorelle Tavassi, Enrico Vicinanza, Cattivo Costume, Las Fura dels Baus.
L'INCOMPIUTA è disponibile in cartaceo e in eBook sul sito www.jotaeditore.com.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

   Domenica 16 Novembre ore 20:00 – Reading “L’incompiuta” di Emanuele Buknè, Jota editore, interpretato da Rodolfo Medina e Adelaide Oliano

Clicca per leggere l'articolo

Emanuele Buknè presenterà il suo ultimo romanzo “L'incompiuta” in forma di reading interpretato da Rodolfo Medina e Adelaide Oliano. I due attori napoletani interpreteranno i diversi (ma convergenti) personaggi del libro di Bukne, che ha ridotto per l’occasione il testo, adattandolo alla performance.
L’INCOMPIUTA è un libro di “poco meno di sessanta pagine in cui niente sembra lasciato al caso”, scrive Alda Gambino. “Tutto, dall'impaginazione alla titolazione di capitoli e paragrafi, dall'immagine di copertina alla struttura narrativa, è ben studiato e pregno di significato, nel racconto di una storia mai vissuta […] nata per caso e in cui il caso, paradossalmente, pare avere la meglio sulle reali intenzioni dei protagonisti.”
“Una riflessione sull'incomunicabilità, i cui protagonisti, vicini eppure lontani, mescolano pensieri, parole e azioni, fino a confondersi. Abile, a tal proposito, la costruzione narrativa, l'intreccio dei dialoghi e i rimandi a significati metaforici e allusivi.” (Gambino)
“L’INCOMPIUTA fa male” scrive Etta La Pignola, “proprio come l’assenza di un qualsiasi finale […] Le situazioni descritte sono quasi tangibili […] Si affrettano a farti sentire piccolo e ingombrante, testardo gladiatore in un’arena che ti incita ad andare avanti, nonostante si sappia che la fine è inesistente. […] Anzi, la conclusione del romanzo si presenta in forma di domanda, proprio a rafforzare il concetto dell’assenza di una fine. E questa parola la si applica in qualsiasi contesto vi possa venire in mente, rendendo ancora più frustrante la ricerca di una soluzione.”

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

   Domenica 5 Ottobre - SONS OF MAGDALENE + AKAMOI

Clicca per leggere l'articolo

Joshua Eustis è il nome che si cela dietro allo pseudonimo Sons Of Magdalene. Il producer americano è conosciuto soprattutto grazie al progetto Telefon Tel Aviv, storico duo di musica elettronica formato nel 1999 da Charles W. Cooper e dallo stessso Joshua Eustis al quale si aggiungevano le performance live al fianco dei Nine Inch Nails.
Nel 2001 pubblicano il primo album Fahrenheit Fair Enough , nel 2002 seguirà un EP Immediate Action#8 a cui si aggiungerà la cantante Lindsay Anderson .
Il 2004 vede la luce il secondo album Map of What Is Effortless ed anche l'anno del secondo EP My Week Beats Your Year ed il duo è oramai consacrato sulla scena mondiale della musica elettronica.
IL 26 gennaio 2009 i Telefon Tel Aviv presentano alla stampa mondiale “Immolate Yourself”, il terzo album registrato in studio, ma il 27 gennaio 2009 Joshua Eustis annuncia, a mezzo MySpace, la morte del compagno Charles W. Cooper, avvenuta pochi giorni prima(il 22 gennaio 2009). Fredo Nogueira, amico di lunga data dei Telefon Tel Aviv e co-autore di alcuni pezzi, si unirà nella primavera del 2009 a Joshua per il tour di Immolate Yourself.
il 24 giugno 2014 prodotto da Audraglint, Move To Pain è l’album di debutto di Sons Of Magdalene,Il progetto nasce nel 2007, poco dopo che al padre del musicista è stato diagnosticato un cancro, ma viene accantonato fino al 2013 anche per la tragica scomparsa di Charles W. Cooper.
Nelle intenzioni iniziali, alcuni dei brani in scaletta per Sons Of Magdalene erano previsti per un nuovo album dei Telefon Tel Aviv. Il musicista ha trovato il coraggio di riprenderli soltanto qualche anno più tardi, in concomitanza con la conclusione del tour dei Nine Inch Nails del 2013 (dove ha svolto un ruolo di touring member).
“Sono tornato sul materiale e ho fatto alcuni cambiamenti, aggiungendo due tracce e ottimizzando il missaggio“, ha dichiarato il producer di New Orleans. “Ho vissuto con questa musica per anni, contro il consiglio di amici e familiari. Guardandomi alle spalle ora, penso che sia questo il motivo della mia riluttanza a pubblicarla”.
Joshua Eustis dopo anni passati a riannodare i fili, in questo nuovo progetto fa rivivere la bellezza originaria delle malinconie cinematiche e delle aeree architetture digitali dei Telefon Tel Aviv e della loro magia, tragicamente interrotta.

Inizierà la serata Akamoi

http://akamoi.bandcamp.com/

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (29)     Video (0)     Audio (0)


Vai all'Archivio Eventi


©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster