Google+
Header Pompeilab
Benvenuto a RonaldKem, ultimo utente registrato il 06-10-2016
  • Il Progetto
  • Lo Statuto

“Pompeilab” ONLUS è un'Associazione che non ha fini di lucro neanche indiretto ed opera esclusivamente per fini di solidarietà sociale. L’Associazione è apartitica e si attiene ai principi di democraticità della struttura ed elettività e gratuità delle cariche sociali. L'Associazione opera in maniera specifica con prestazioni non occasionali ed ha per scopo l'elaborazione, promozione, realizzazione di progetti di solidarietà sociale, tra cui l'attuazione di iniziative socio educative, sportive e culturali, con particolare attenzione alle politiche giovanili. Lo spirito e la prassi dell'Associazione trovano origine nel rispetto dei principi della Costituzione Italiana che hanno ispirato l'Associazione stessa e si fondano sul pieno rispetto della dimensione umana, culturale e spirituale della persona.

leggi tutto

Commenti (10)       Foto (14)       Video (1)       Audio (0)

Associazione di Promozione Sociale "PompeiLab" Onlus

E’ costituita, ai sensi delle legge 383/00, l'Associazione di promozione sociale denominata “Pompeilab“ ONLUS, con sede a Pompei (NA), presso l’area dell’ex depuratore comunale di via Astolelle. L'Associazione persegue il fine esclusivo della solidarietà sociale, umana, civile, culturale e di ricerca etica.

leggi tutto

Commenti (0)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)

  •  Articoli
  • Napoletano è
  • Prossimi eventi
  • Ultimi eventi
Corso base di fotografia a cura del docente Michelangelo Oliano.


Se l’arte della fotografia ti appassiona e vuoi avvicinarti al suo mondo, dalle sue origini fino ad arrivare alle più moderne tecniche di ripresa fotografica ….. ti aspettiamo, Venerdi 24 Marzo ore 19:30 per la presentazione del “Corso base di fotografia” a cura del docente Michelangelo Oliano.
Programma:
- Dalla nascita della fotografia ai giorni nostri (viaggio dalle origini dell’immagine fotografica su lastre ai moderni sensori digitali).
- Gli apparecchi fotografici (dalla camera oscura, alla reflex digitale) conoscenza degli elementi formativi di una fotocamera.
- Gli obiettivi fotografici (differenza tra le varie ottiche fotografiche), il diaframma e la profondità di campo.
-Il corpo macchina (differenze tra i vari tipi di fotocamera), l’otturatore, le fotocamere DSLR e il sensore digitale.
-La luce (tipologie di illuminazione, luce calda e fredda), la temperatura colore e la regolazione del punto bianco.
-Principi fondamentali della composizione fotografica, utilizzo delle luci, conoscenza dei piani fotografici e dei vari supporti per le attrezzature fotografiche
-Riprese fotografiche interne utilizzando le conoscenze acquisite con i vari tipi di illuminazione e di ottiche fotografiche.
-Riprese fotografiche esterne scegliendo un tema fotografico che rafforzi l’utilizzo delle competenze acquisite durante il corso, consegna degli attestati di partecipazione.
Prerequisiti
Per partecipare al corso non è necessario avere pregresse conoscenze pratiche e teoriche. Il possesso di una fotocamera e preferibile ma non indispensabile.

Info:
Il corso avrà la durata di due mesi, si terrà ogni venerdi, avrà durata di un’ora e trenta; l’orario sarà concordato in base alle esigenze dei partecipanti ed alla disponibilità dei locali.

Per informazioni e iscrizioni: inviare una mail a laboratori@pompeilab.com
specificando nell'oggetto "Fotografia"
indicando: nome, cognome, e-mail, recapito telefonico.

Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

TOTÒ venerdì 24 e 31 marzo ore 21:30

Totò, Antonio De Curtis, il Principe, tre nomi, per tre anime diverse, che, solo in una visione d’insieme, permettono di comprendere, al meglio, uno dei più veraci figli della città di Napoli.
A cinquant’anni dalla scomparsa, il Pompeilab, gli dedica due serate, per ricordarne il percorso umano ed artistico, tra: racconti, immagini, poesie, canzoni ed un’antologia delle sue più esilaranti interpretazioni cinematografiche.
Totò è stato uno stacanovista del mondo dello spettacolo, che, in una lunghissima carriera, ha spaziato dal teatro al cinema, ma, malgrado gli innumerevoli successi di pubblico, è stato troppo spesso snobbato da: critici superficiali e cineasti.
Attraversò in lungo e largo la nostra penisola, con memorabili spettacoli di varietà e rivista, affinando, continuamente, la sua comicità, discendente dalla più genuina tradizione della commedia dell’arte.
Sul grande schermo, mise in evidenza, da subito, le sue capacità comiche, sfruttando al meglio la maschera del volto e la fisicità snodata, che ricordavano quelle di attori internazionali, del calibro di Charlie Chaplin e Buster Keaton. Le sue potenzialità, le intesero, immediatamente, i produttori cinematografici, che, con bassi costi di realizzazione, riuscivano ad ottenere incassi straordinari. Totò partecipò a circa cento pellicole, in cui fu accompagnato dalle sue storiche spalle, come Mario Castellani, ma, ebbe anche modo di duettare, con altri mostri sacri dello spettacolo, quali: Peppino De Filippo, Nino Taranto ed Aldo Fabrizi.
Dietro la maschera, Antonio De Curtis, celava, però, una personalità complessa e solitaria, segnata da: stenti giovanili, grandi dispiaceri, gravi problemi alla vista e forti passioni amorose. Quest’ultime, sono state, inoltre, tra i principali motivi ispiratori di altri interessi artistici di Totò, come: la musica e la poesia, attraverso le quali, è spesso riuscito ad esprimere, con disarmante semplicità, i suoi più intimi sentimenti.
L’attributo di Principe, gli fu riconosciuto, dal mondo dell’araldica, per comprovata discendenza, oltre che, da chi lo conobbe, per i raffinati modi comportamentali e per lo stile impeccabile nel vestire, ma, in realtà, è stato il pubblico, con ininterrotta affezione nel tempo, a tributargli, ad honorem, il titolo d\'indiscusso reggente del principato della risata.

I incontro
VITA ARTISTICA E PRIVATA

II incontro
“CINEANTOLOGIA”

ingresso gratuito

Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

IN.TENDIAMOCI giovedì 30 marzo ore 21:30 " Giovanni Cinque con Fulvio Di Nocera e Riccardo Marconi "

Giovanni Cinque nasce a Vico Equense (NA), classe ‘83. Si avvicina nella primissima adolescenza allo studio della chitarra classica, studio che abbandonerà prestissimo per altre passioni, prima su tutte il teatro. Mollerà anche quello perché con o senza studio la musica ritorna sempre. Inizia un percorso lungo tante esperienze che lo porterà alla pubblicazione nel 2013 dell’EP autoprodotto “La Linea Bianca” con l’allora band “Mersenne”. Nello stesso anno partecipa con la band ad Area Sanremo per le selezioni di Sanremo Giovani. Dopo l’esperienza Mersenne si rimette a lavoro fino alla preparazione del primo disco da solista registrato presso il Monopattino Recording Studio di Peppe de Angelis a Sorrento e masterizzato presso "La Maestà Mastering" di Giovanni Versari.
All'arrangiamento del disco partecipano Riccardo Marconi e Fulvio di Nocera che compongono il trio live.
Tra i tanti nomi che firmano il disco ci sono quelli di Francesco Forni, Cristiano de Fabritiis, Alfonso Fofò Bruno, Charles Ferris, Joseph Narangio e lo stesso Peppe de Angelis.

Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

 

   NAPOLETANO E’ … 60: Acquisto logico, Pandev!

Clicca per leggere l'articolo

Cissokho, terzino sinistro del Lione; Lassana Diarra, centrocampista del Real Madrid in conflitto con lo “Special One”; Stefan Jovetic, attaccante montenegrino della Fiorentina dato ad un passo dal Napoli, praticamente in transito sul Garigliano. Ecco, questi sono solo alcuni dei nomi che circolano in casa Napoli; tutti grandi giocatori, posizionati da sempre in quelle zone del campo che i tifosi vorrebbero interamente rivoluzionate.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)

   NAPOLETANO E’ … 58: STAGIONE CALCISTICA 2011-2012 riflessioni

Clicca per leggere l'articolo

Forza Napoli!
Si potrebbero scrivere interi volumi (genere avventura e questo è ovvio) sulla stagione del grande Napoli. Evitiamo imbarazzanti preamboli da opinionisti da salottino in pelle e dividiamo subito la questione in tre parti: calcio giocato / stadio / tifosi!
Il calcio giocato è andato benissimo! Quelli che pensano male di questa stagione non sono veri tifosi. Bene, andiamo per ordine!

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)

   NAPOLETANO E’ …57: ABNEGAZIONE - Grava e Gargano!

Clicca per leggere l'articolo

E’ arrivato il momento di omaggiare con un breve articolo i due azzurri che meglio di tutti incarnano l’abnegazione, il sacrificio per la maglia e per tutto quello che essa rappresenta. Ecco a voi la storia di due uomini, due campioni veri!

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)

   NAPOLETANO E’ … 56 E’ FINALE!!!!!

Clicca per leggere l'articolo

Dopo l’innominabile delusione in Champions, quella maledetta partita che il Napoli pare abbia giocato a Londra a metà marzo, il Napoli di Walter Mazzarri, battendo il Siena di Sannino per 2-0 al San Paolo, si aggiudica la partecipazione alla finale di Coppa Italia (ormai TIM Cup per ragioni di soldi .. ma noi non la chiameremo mai così in questo articolo). La sfida del 20 maggio all’Olimpico di Roma contro l’odiata compagine bianconera, è la prima finale dell'era De Laurentiis. Si, proprio la Coppa Italia, una competizione tanto affascinante quanto snobbata (negli ultimi tempi purtroppo è così), che merita di essere raccontata come piace a noi.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)




Archivio Napoletano è

 

Nessun evento attualmente in programmazione.


   " In.Tendiamoci " venerdì 10 marzo ore 21:30

Clicca per leggere l'articolo


Il progetto "In.Tendiamoci" nasce dall'esigenza di dare libero sfogo alle iniziative invernali che ad oggi non riusciamo a soddisfare per il poco spazio a nostra ed a vostra disposizione. Negli anni tante sono state le idee proposte all'associazione in via privata o tramite i nostri spazi web ,da questo nasce la voglia di mettersi in gioco ed affrontare una nuova sfida: quella di creare un fondo per l'acquisto di una tensostruttura per coprire i nostri spazi esterni,in modo da garantire spettacoli ed eventi nel modo più confortevole possibile!
il Pompeilab ha in programma una serie di eventi volti al finanziamento della struttura di copertura. Tutti possono far parte di questo progetto partecipando e sostenendoci!Rendiamo questo sogno Realtà!

Questa settimana si esibiranno:
Emma Vicinanza
The Softone

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

   Domenica 5 marzo 2017 presentazione del libro "SONETTI PER IMMAGINI" di Nino Velotti.

Clicca per leggere l'articolo

A quattro anni di distanza dal suo disco personale Incanti e disincanti, dopo più di venticinque anni dalla sua prima pubblicazione in versi Giardino di Pésah, con cui esordì giovanissimo in una collana di testi scelti da Dario Bellezza, esce per La Vita Felice di Milano Sonetti per immagini del poeta e musicista napoletano Nino Velotti, metà del duo pop-sperimentale degli Hueco. Si tratta di una raccolta di cinquantadue poesie tutte nella struttura classica del sonetto, ciascuna delle quali è preceduta da un’immagine, atta a rilanciare l’antico ideale oraziano dell'ut pictura poësis, del “come nella pittura così nella poesia”. Come scrive Eugenio Viola nella seconda di copertina “il carattere epigrammatico di questi componimenti preziosi cortocircuita presente e passato, riferimenti aulici e pop, ordinario e straordinario, naturale e artificiale, trash e sublime”. “Piccoli suoni” immaginifici “in cui non siamo mai di fronte ad una piatta trascrizione dell’immagine”, come precisa Enzo Rega nel testo critico iniziale, e che, lontano dalle fumosità e autoreferenzialità di molta poesia d’oggi, affrontano in chiave intimistica e personale temi cardini del mondo contemporaneo, quali l’ecologia e l’animalismo soprattutto come sottolinea Carlangelo Mauro nel suo saggio finale, argomenti tipici anche della prima raccolta di versi e delle canzoni di Nino Velotti. Conclude Eugenio Viola: “Nino Velotti si conferma, ancora una volta, un cantore raffinato e disilluso, un aedo post-moderno del profondo disagio esistenziale che attanaglia la nostra epoca incerta”.






leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

   Sabato 18 febbraio dalle ore 21:00 Eye On Hype "un evento organizzato da Pompeilab nei luoghi della Stazione di Boscoreale"

Clicca per leggere l'articolo

Due band live e un DJ set per una serata rock n roll di festa e promozione sociale per il progetto In.Tendiamoci.
La partnership tra PompeiLab, Smav Factory, Le Rane e La Stazione è un cocktail ideale di buona musica e bella gente.

============================================
The Exploders Duo

Nascono nel tardo 2012 dallo strano incontro fra un pianista e un ingegnere chimico in un garage di Aiello del Sabato, nella provincia di Avellino.
Un incontro che porta l'uno ad imbracciare una chitarra elettrica, l'altro a percuotere la sua batteria, il tutto sulla scia della comune passione per il rock'n'roll e per un duo in particolare: The White Stripes. E' proprio dal titolo della prima traccia (“Jimmy The Exploder”) dell'album d'esordio del duo di Detroit che proviene il nome della band.
Nel novembre 2014 vengono selezionati dalla rivista Rolling Stone Italia e da Dr Martens Italy come vincitori del concorso “Ti Facciamo L'EP” e così registrano il loro primo EP negli studi del Sae Institute di Milano che esce in free download sul sito del magazine concomitanza con l'apparizione del duo sulle pagine del numero di Novembre.
Questo li porta ad esibirsi a Milano in una serata organizzata da Rolling Stone Italia e Dr Martens Italy e a collaborare con il Campania Blues Festival per alcune date in giro per la regione.
Nel gennaio 2015 aprono il concerto di Pino Scotto al Black House Blues di Avellino e si esibiscono al Le Mura di Roma. Suonano poi in Campania, Lazio, Molise, Basilicata e in festival estivi come il Mas Fest e il C'era Una Volta.
Sempre nello stesso anno sono finalisti di Arezzo Wave Love Festival Campania.
Nell’aprile 2016 aprono il live de I Ministri allo SMAV di Santa Maria a Vico (CE).





leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)


Vai all'Archivio Eventi


©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster