Google+
Header Pompeilab
Benvenuto a voleur, ultimo utente registrato il 25-04-2018
  • Il Progetto
  • Lo Statuto

“Pompeilab” ONLUS è un'Associazione che non ha fini di lucro neanche indiretto ed opera esclusivamente per fini di solidarietà sociale. L’Associazione è apartitica e si attiene ai principi di democraticità della struttura ed elettività e gratuità delle cariche sociali. L'Associazione opera in maniera specifica con prestazioni non occasionali ed ha per scopo l'elaborazione, promozione, realizzazione di progetti di solidarietà sociale, tra cui l'attuazione di iniziative socio educative, sportive e culturali, con particolare attenzione alle politiche giovanili. Lo spirito e la prassi dell'Associazione trovano origine nel rispetto dei principi della Costituzione Italiana che hanno ispirato l'Associazione stessa e si fondano sul pieno rispetto della dimensione umana, culturale e spirituale della persona.

leggi tutto

Commenti (10)       Foto (14)       Video (1)       Audio (0)

Associazione di Promozione Sociale "PompeiLab" Onlus

E’ costituita, ai sensi delle legge 383/00, l'Associazione di promozione sociale denominata “Pompeilab“ ONLUS, con sede a Pompei (NA), presso l’area dell’ex depuratore comunale di via Astolelle. L'Associazione persegue il fine esclusivo della solidarietà sociale, umana, civile, culturale e di ricerca etica.

leggi tutto

Commenti (0)       Foto (0)       Video (0)       Audio (0)

  •  Articoli
  • Napoletano è
  • Prossimi eventi
  • Ultimi eventi
TUTTI GLI ESSERI UMANI NASCONO LIBERI ED EGUALI IN DIGNITÀ E DIRITTI.

Venerdì 22 giugno 2018 ore 19:00
In collaborazione con Pompei Pride, Pompei Lab, La Stazione presentano:

PRIDE MUSIC FEST

In occasione del pride che si terrà a Pompei il 30 giugno, invitiamo tutti a partecipare al #PrideMusicFest.

La musica il più forte mezzo di comunicazione, con la speranza che ci sia sempre un mondo migliore dove si possa crescere liberi e felici.

INFO EVENTO
Ore 19:00 Presentazione della serata

Ore 20:30 inizio concerto con :
Pennelli di Vermeer
Federa & Cuscini
Massimo Blindur De Vita ( Blindur)
Joseph Foll
Romito
Pedar
The Starfish

Ingresso con sottoscrizione libera.


Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

Sabato 23 Giugno 2018

Ferdinando Avagnale, in arte Hitesan classe '85 nasce a Castellammare di Stabia (NA), vive a Scafati (SA). Rapper, grafico pubblicitario, organizzatore di eventi e serate musicali. Grande appassionato di cultura giapponese si avvicina al mondo della musica e dell' HipHop come breaker prima e come writer dopo, ballando e disegnando, dipingendo insieme alla sua prima crew, l'UTK, esplicando una fantasia creativa già all'età di 14 anni.
Per capire chi è Hitesan basta vivere un live, sentire vibrare le sue armi, le armi di un artista: perchè pensa, riflette, cerca le parole nelle pieghe più
intime di sè e del mondo fuori e le canta con la grinta e la lucidità di un incazzato allegro.

www.facebook.com/Hitesan-225580800844446
www.facebook.com/ferdinante.avagnando


Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

Domenica 24 Giugno 2018 TeatroLab2018 "Visite"

Chico è un uomo ormai maturo. Sembra avere raggiunto un equilibrio impeccabile, ricco uomo d’affari, è
sicuro di sé e, nonostante la sua vita monotona e solitaria, sembra aver trovato la sua tranquillità in un
elegante appartamento di Londra, dopo essere andato via tanti anni fa dal suo paese di origine, il Perù. Ma è
proprio quando meno se lo aspetta, che una visita inattesa lo trascinerà indietro nel tempo a fare i
conti col suo passato. A bussare alla sua porta è Raquel, donna misteriosa e attraente, sorella di Paolo, suo
vecchio amico di infanzia, compagno di adolescenza e di vita. Chico non vede Paolo da 35 anni, da quando
quest’ultimo è partito in Europa per dimenticare un episodio che ha sconvolto la vita di entrambi, un punto di
rottura da cui non si può tornare in dietro. Ma Raquel chi è in realtà? Perché Chico non ha mai saputo
della sua esistenza in tanti anni? E soprattutto cosa vuole da lui, perché riporta alla luce i dettagli più
segreti e intimi della loro amicizia?
Paolo è scomparso, ma allo stesso tempo non ha mai lasciato Chico. E proprio Raquel è la trama dalla
quale si snoda il filo della ragnatela di finzioni, menzogne e verità celate che metteranno Paolo e Chico l’uno
di fronte all’altro, come in uno specchio in cui i due si riflettono mettendosi a nudo, scavando tra ricordi che
fanno male. Ma, allo stesso tempo, ciò che fa male è anche quello che rende il passato più dolce, che regala
alla giovinezza quel sapore di bellezza e nostalgia che non tornerà più.

primo spettacolo in programma Ore 21:00

Regia di : Niko Mucci
Interpreti : Marcella Vitiello , Roberto Cardone.



Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

Mercoledì 27 Giugno 2018 ore 19:00 "Io,Lauro e le rose " presentazione libro.

L'evento è promosso in collaborazione con Sepofà - Comunicazione e Promozione Editoriale e Culturale. La presentazione rientra negli eventi di avvicinamento al Pompei Pride.

Mario Artiaco, 43 anni, napoletano.
Primo autore autopubblicato ad essere invitato al Salone internazionale del libro di Torino.
Da aprile 2017 ad oggi più di 80 presentazioni in tutta Italia. Ancora in piena attività e con un lungo calendario in perenne aggiornamento.
0...
SINOSSI:
Tre amici e le loro bravate, l’ingenuità, il sogno, l’incoscienza, la malattia, l’omosessualità, gli abusi e “la
morte che pone fine a una vita, non a una relazione”.
Due registri diametralmente opposti, il giorno e la notte, la gioia e il dolore, scandiscono il ritmo e le sensazioni.

Il primo all’insegna dell’adolescenza, dei giochi, la spensieratezza, o presunta tale, e un viaggio che segna
la fine di un’epoca. Il viaggio più strampalato e impraticabile cui si possa ardire.
L’altro registro assume toni e circostanze drammatiche e anche l’inesorabile e lento spegnersi del protagonista
finisce in secondo piano spodestato dai racconti della sua adolescenza.
Il progressivo disvelarsi dell’omosessualità di Raffaele si impossessa della scena ma le scoperte circa la sua
malattia e la sua convivenza con don Peppino, benefattore incontrato all’oratorio del Santuario della Madonna
di Pompei, rubano la scena e infittiscono la trama.
L’ordine cronologico non viene rispettato. Raffaele racconta, e chiede di raccontare, avvenimenti assolutamente
disparati nei toni, nei tempi e nelle ambientazioni. Il suo umore e le sue condizioni fisiche la fanno da
padrone. Il tempo stringe e non intende terminare il suo viaggio terreno tormentato da rimorsi e rimpianti.


Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

Sabato 7 Luglio 2018 "Bonzilla" start ore 22:00

Sono stati 3 mesi lunghi e rigidi per Bonzilla nella fredda terra degli Yankees. Di giorno vagava per per ore solitario nella “the cream city” in cerca di cani randagi, facili consolazioni e cuori intristiti. Di notte, poi, sotto un cielo terso ed una aria gelida, cercava rifugio, con la sua telecaster 90’s, nel lurido sottoscala del folle suonatore di tamburi. Le scintille divampavano dagli amplificatori, mentre le pelli dei tamburi prendevano fuoco, riscaldando così la stanza a temperature tropicali. Nuovi riff si diffondevano nell’etere, scatenando gli istinti più primordiali e facendo scuotere le menti già inebriate da fiumi di whiskey. Nei pochi momenti di lucidità Bonzilla raccoglieva le note e le grida profuse in quei momenti di follia, registrandole su di un Fostex 4 tracce a cassette.

#Bonzilla ora è tornato ed ed pronto a fare razzia nel Bel Paese, con la sua rabbia distruttiva, a ritmo di puro rock.
Link FB:www.facebook.com/bonzillaita/
Instagram : instabonzilla

membri del gruppo :
Giovanni Vicinanza - Voce & chitarra
Raffaele Carotenuto Drummer - Batteria
Giovanni macchiaverna - Basso
Raffaele Polimeno - Synth



Commenti (0)                          leggi tutto


Foto (0)      Video (0)      Audio (0)

 

   NAPOLETANO E’ … 60: Acquisto logico, Pandev!

Clicca per leggere l'articolo

Cissokho, terzino sinistro del Lione; Lassana Diarra, centrocampista del Real Madrid in conflitto con lo “Special One”; Stefan Jovetic, attaccante montenegrino della Fiorentina dato ad un passo dal Napoli, praticamente in transito sul Garigliano. Ecco, questi sono solo alcuni dei nomi che circolano in casa Napoli; tutti grandi giocatori, posizionati da sempre in quelle zone del campo che i tifosi vorrebbero interamente rivoluzionate.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)

   NAPOLETANO E’ … 58: STAGIONE CALCISTICA 2011-2012 riflessioni

Clicca per leggere l'articolo

Forza Napoli!
Si potrebbero scrivere interi volumi (genere avventura e questo è ovvio) sulla stagione del grande Napoli. Evitiamo imbarazzanti preamboli da opinionisti da salottino in pelle e dividiamo subito la questione in tre parti: calcio giocato / stadio / tifosi!
Il calcio giocato è andato benissimo! Quelli che pensano male di questa stagione non sono veri tifosi. Bene, andiamo per ordine!

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)

   NAPOLETANO E’ …57: ABNEGAZIONE - Grava e Gargano!

Clicca per leggere l'articolo

E’ arrivato il momento di omaggiare con un breve articolo i due azzurri che meglio di tutti incarnano l’abnegazione, il sacrificio per la maglia e per tutto quello che essa rappresenta. Ecco a voi la storia di due uomini, due campioni veri!

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)

   NAPOLETANO E’ … 56 E’ FINALE!!!!!

Clicca per leggere l'articolo

Dopo l’innominabile delusione in Champions, quella maledetta partita che il Napoli pare abbia giocato a Londra a metà marzo, il Napoli di Walter Mazzarri, battendo il Siena di Sannino per 2-0 al San Paolo, si aggiudica la partecipazione alla finale di Coppa Italia (ormai TIM Cup per ragioni di soldi .. ma noi non la chiameremo mai così in questo articolo). La sfida del 20 maggio all’Olimpico di Roma contro l’odiata compagine bianconera, è la prima finale dell'era De Laurentiis. Si, proprio la Coppa Italia, una competizione tanto affascinante quanto snobbata (negli ultimi tempi purtroppo è così), che merita di essere raccontata come piace a noi.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)    Audio (0)




Archivio Napoletano è

 

Nessun evento attualmente in programmazione.


    Domenica 24 Giugno 2018 TeatroLab2018 "Visite"

Clicca per leggere l'articolo

Chico è un uomo ormai maturo. Sembra avere raggiunto un equilibrio impeccabile, ricco uomo d’affari, è
sicuro di sé e, nonostante la sua vita monotona e solitaria, sembra aver trovato la sua tranquillità in un
elegante appartamento di Londra, dopo essere andato via tanti anni fa dal suo paese di origine, il Perù. Ma è
proprio quando meno se lo aspetta, che una visita inattesa lo trascinerà indietro nel tempo a fare i
conti col suo passato. A bussare alla sua porta è Raquel, donna misteriosa e attraente, sorella di Paolo, suo
vecchio amico di infanzia, compagno di adolescenza e di vita. Chico non vede Paolo da 35 anni, da quando
quest’ultimo è partito in Europa per dimenticare un episodio che ha sconvolto la vita di entrambi, un punto di
rottura da cui non si può tornare in dietro. Ma Raquel chi è in realtà? Perché Chico non ha mai saputo
della sua esistenza in tanti anni? E soprattutto cosa vuole da lui, perché riporta alla luce i dettagli più
segreti e intimi della loro amicizia?
Paolo è scomparso, ma allo stesso tempo non ha mai lasciato Chico. E proprio Raquel è la trama dalla
quale si snoda il filo della ragnatela di finzioni, menzogne e verità celate che metteranno Paolo e Chico l’uno
di fronte all’altro, come in uno specchio in cui i due si riflettono mettendosi a nudo, scavando tra ricordi che
fanno male. Ma, allo stesso tempo, ciò che fa male è anche quello che rende il passato più dolce, che regala
alla giovinezza quel sapore di bellezza e nostalgia che non tornerà più.

primo spettacolo in programma Ore 21:00

Regia di : Niko Mucci
Interpreti : Marcella Vitiello , Roberto Cardone.



leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

   Sabato 23 Giugno 2018 "Hitesan" start 22:00

Clicca per leggere l'articolo

Ferdinando Avagnale, in arte Hitesan classe '85 nasce a Castellammare di Stabia (NA), vive a Scafati (SA). Rapper, grafico pubblicitario, organizzatore di eventi e serate musicali. Grande appassionato di cultura giapponese si avvicina al mondo della musica e dell' HipHop come breaker prima e come writer dopo, ballando e disegnando, dipingendo insieme alla sua prima crew, l'UTK, esplicando una fantasia creativa già all'età di 14 anni.
Per capire chi è Hitesan basta vivere un live, sentire vibrare le sue armi, le armi di un artista: perchè pensa, riflette, cerca le parole nelle pieghe più
intime di sè e del mondo fuori e le canta con la grinta e la lucidità di un incazzato allegro.

www.facebook.com/Hitesan-225580800844446
www.facebook.com/ferdinante.avagnando


leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

   TUTTI GLI ESSERI UMANI NASCONO LIBERI ED EGUALI IN DIGNITÀ E DIRITTI.

Clicca per leggere l'articolo

Venerdì 22 giugno 2018 ore 19:00
In collaborazione con Pompei Pride, Pompei Lab, La Stazione presentano:

PRIDE MUSIC FEST

In occasione del pride che si terrà a Pompei il 30 giugno, invitiamo tutti a partecipare al #PrideMusicFest.

La musica il più forte mezzo di comunicazione, con la speranza che ci sia sempre un mondo migliore dove si possa crescere liberi e felici.

INFO EVENTO
Ore 19:00 Presentazione della serata

Ore 20:30 inizio concerto con :
Pennelli di Vermeer
Federa & Cuscini
Massimo Blindur De Vita ( Blindur)
Joseph Foll
Romito
Pedar
The Starfish

Ingresso con sottoscrizione libera.


leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)


Vai all'Archivio Eventi


©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster