- Official site - 
Header Pompeilab
Benvenuto a mia.franz, ultimo utente registrato il 21-09-2018

Archivio Articoli


DISCARICA VITIELLO: LA VITTORIA DI PIRRO

Clicca per leggere l'articolo

L’entusiasmo con cui il sindaco di Boscoreale saluta una promessa fatta da un suo superiore, l’assessore all’ambiente della Regione in quota AN, ci lascia esterrefatti. La non apertura della Cava Vitello, indicata per la prima volta con la legge Berlusconi 123/2008, è una farsa.
La legge non è stata modificata, quindi il sito previsto rimane come una minaccia sempre presente sulle teste delle popolazioni vesuviane e siamo sicuri che al prossimo acuirsi della “crisi” ambientale in Campania, a colpi di deroghe, anche questo buco sarà utilizzato. Si, perché è sotto gli occhi di tutti che la questione “rifiuti” è ancora lontana dall’essere risolta. Dopo le critiche al sistema commissariale avanzate dalla Comunità Europea, che minaccia timidamente il blocco dei 135 milioni di euro destinati alla regione per effettuare bonifiche e raccolta differenziata (ancora soldi?)...

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

C'eravamo una volta

Clicca per leggere l'articolo

NON SO perché la mia reputazione personale in Sudafrica debba andare di pari passo con quella della nazionale, ma è così. Quando una dozzina di giorni fa sono arrivato e a domanda rispondevo di essere italiano erano sempre inchini: "Campione del mondo, eh?". Più o meno. "L'Italia è sempre forte". Qui guardano il campionato inglese, non conoscono Marchisio, per dirne uno. L'albergo mi ha concesso un upgrade gratuito e onorifico, i tassisti erano cortesi e veloci, il cielo azzurro. Poi è arrivato lo stentato pareggio con il Paraguay, che a me non rivelava niente di nuovo, ma agli indigeni sì...

leggi tutto

Commenti (1)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

IL PREFETTO CHIUDE LA PORTA IN FACCIA AI CITTADINI

Clicca per leggere l'articolo

La sera del 11 giugno 2010 il Movimento Difesa del Territorio Area Vesuviana ha potuto constatare la totale assenza di dialogo da parte delle istituzioni nei confronti dei cittadini.
In seguito agli scontri del 4 giugno in cui sono stati feriti 6 civili grazie ad una carica vigliacca ed inutile – i cittadini picchiati non occupavano più la strada ma stazionavano sul marciapiede – e sotto interessamento della dott.ssa Rosaria Amato (funzionario di Polizia), il Movimento aveva ottenuto un incontro con il prefetto di Napoli per venerdì u.s. A tale incontro si erano poi aggiunte le amministrazioni locali. Giunti in Prefettura, i 4 rappresentanti del Movimento si sono sentiti dire dal Prefetto di non essere attesi affatto, e sono stati invitati ad allontanarsi. I Sindaci (Langella – Borrelli ed Auricchio) anziché indignarsi per il mancato incontro ottenuto dai loro concittadini, hanno preferito chiudersi nelle stanze dei bottoni con il Prefetto e prendere ordini da quest’ultimo

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

Speciale Cinema: After Hours

Clicca per leggere l'articolo

Presentato in concorso al 39° Festival di Cannes, dove Martin Scorsese vince il premio per la regia ( è il 1986), After Hours (Fuori Orario in Italia) è il primo film di Scorsese, dopo parecchi anni, a non includere Robert De Niro nel cast. All’epoca, viste le difficoltà finanziarie per la realizzazione de “L’ultima tentazione di Cristo” e il flop commerciale di “Re per una notte”, questa produzione indipendente ebbe l’effetto di un Prozac per il regista italo americano.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

Personaggi Cult: Alessandro Momo

Clicca per leggere l'articolo

Alessandro Momo, giovane promessa del cinema italiano, muore a Roma il 20 novembre 1974 a causa di in un incidente stradale. Eleonora Giorgi, amica e proprietaria della Honda CB 750 Four con cui il giovane attore non ancora ventunenne 21 ebbe il mortale incidente venne successivamente indagata per incauto affidamento. “Prima di andarmene gli lascio la moto.. ad Alessandro. Appena torno lo chiamo per riaverla indietro. Mi risponde che me l'avrebbe riportata il giorno dopo. Un po' glielo feci pesare, quel ritardo. Mi disse che sarebbe arrivato verso le sette di sera. Arriva il giorno dopo, il 20 novembre. Sono le cinque, forse le sei di pomeriggio. Mi chiama mio padre: «Alessandro è caduto con la moto. L'hanno portato al Santo Spirito. Io, paralisi totale”.

leggi tutto

Commenti (7)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

LA POLIZIA CARICA I MANIFESTANTI A BOSCOREALE

Clicca per leggere l'articolo

Passata la mezzanotte le persone rimaste hanno subito l’offesa delle forze dell’ordine che hanno iniziato una carica violenta contro i manifestanti stessi, molti dei quali fermi ai lati della strada.
I cittadini hanno provato a difendersi a mani alzate e senza offendere. Dopo circa trenta minuti di scontri, il bilancio è stato di 3 persone fermate e 6 feriti, tutti fra i civili.
L’offensiva dello Stato contro il diritto dei cittadini a difendere la propria salute, ha toccato questa sera punti di estrema violenza e tensione. La risposta alla richiesta, legittima, della cittadinanza a veder tutelata in primis la propria salute, è stata la violenza delle forze dell’ordine.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

Parigi: la Schiavone trionfa ed entra nella storia del tennis!

Clicca per leggere l'articolo

Francesca ce l’ha fatta! 6-4 7-6 e l'australiana Samantha Stosur è battuta! Nessuna italiana era mai riuscita nella stessa impresa. "Grazie a tutti siete nel mio cuore", le prime parole in italiano dopo la premiazione e i ringraziamenti in inglese. Francesca Schiavone ha vinto il Roland Garros, il più importante torneo del mondo sulla terra battuta. L'australiana Samantha Stosur, numero 7 del mondo, si è arresa dopo 1h 38'.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

Speciale Cinema: “Biutiful” .. anche senza Guillermo Arriaga

Clicca per leggere l'articolo

Il film della maturità, il tanto atteso “Biutiful”, uno dei cinque progetti rientrati negli accordi di un patto finanziario dal valore di 100ml $ stipulato tra i produttori Gonzalez Inarritu, Alfonso Cuaron, Guillermo del Toro e gli studi cinematografici Cha Cha Cha, Universal Pictures e Focus Features International, non porta la filma del messicano Guillermo Arriaga, sceneggiatore di tutti i precedenti lavori cinematografici di Inarritu ..

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

Personaggi cult: Pettinari Oscar!

Clicca per leggere l'articolo

Oscar Pettinari, per gli amici semplicemente “Troppo forte”, è un giovane motociclista della periferia romana dall’aspetto bonario che per sbancare il lunario fa il figurante a Cinecittà. Ad interpretarlo, nell’omonima commedia del 1986, Carlo Verdone, in una delle sue performance più esilaranti. Oscar Pettinari è un personaggio generoso, semplice, completamente ossessionato dal suo sogno più grande: diventare un attore specializzato nel genere azione/avventura (come dieci anni fa in Rodesia … per intenderci).

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

Il Movimento Difesa del Territorio - Area Vesuviana incontra l'assessore regionale all'ambiente

Clicca per leggere l'articolo

Oggi 1 Giugno 2010 alle ore 15.00 una delegazione del Movimento Difesa del Territorio - Area Vesuviana ha incontrato l'assessore regionale all'ambiente Romano. Le risposte fornite dall'assessore non soddisfano le richieste delle popolazioni in lotta. Pur mostrando una disponibilità al dialogo, Romano ha ribadito che la posizione attuale non consente di prescindere da discariche ed inceneritori, ribadendo, come è già stato fatto dalla provincia di Napoli, che è NECESSARIO ALLUNGARE LA VITA DEGLI IMPIANTI ESISTENTI. Di conseguenza la ex SARI continuerà a sversare rifiuti fino a quando non sarà colma.
Qui di seguito i punti sottoposti all'assessore e le sue relative risposte.

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

Balconi Chiusi

Clicca per leggere l'articolo

E’ sera, una delle tante senza cena da alcuni mesi a questa parte. Non certo per essere martiri, ma perché costretti da orari di lavoro, di famiglia. Perché no, di studio.
La sala adibita a covo di assemblee è una coltre di fumo, ma così va bene. Dickens già molti anni fa parlava delle classi subalterne lacerate dal fumo e dall’alcol pessimo. London, the fog si raccontava. Anche se qui di Londra c’è ben poco: qui c’è Boscoreale, Boscotrecase. E lontani anni luce i cittadini di Pompei, avvolti in una coltre di illusorio benessere. Illusorio, appunto.
Ormai già da un bel po’ non si chiacchiera più, si discute. Con forza, con piglio deciso. Si discute anche in silenzio, come una sorta di disappunto da non tirar fuori per non abbattersi, o almeno non farlo in pubblico

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)

MARTEDI 1 GIUGNO ASSEMBLEA PUBBLICA ORE 14

Clicca per leggere l'articolo

A seguito dell’occupazione, l’assessore regionale Romano si è visto costretto a concedere l’incontro richiesto, che è stato fissato per MARTEDI 1 GIUGNO 2010 alle ore 15:00. Per questa data il Movimento Difesa del Territorio – Area Vesuviana insieme alle popolazioni in lotta ha convocato un’assemblea nell’aula del consiglio del comune di Boscoreale per le ore 14:00 dello stesso giorno...

leggi tutto

Commenti (0)     Foto (0)     Video (0)     Audio (0)


Pag [ 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 ]



Torna indietro


©2008 Pompeilab.com Tutti i diritti riservati - Webmaster